GIOVANNI DA NAPOLI

Consulta l’Indice anagrafico dei condottieri di ventura

A –  – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – Z

Cerca nel sito:

Condottieri di ventura

1226      GIOVANNI DA NAPOLI  (Giovanni Chiappo) Di Napoli di Romania (Nauplia). Nipote di Giovanni Valami.

+ 1530 ca.

Anno, mese Stato. Comp. ventura Avversario Condotta Area attività

Azioni intraprese ed altri fatti salienti

1509 Venezia Francia 200 cavalli leggeri Lombardia
1510  

 

 

 

 

 

 

 

 

Apr. Venezia Impero  

 

Croazia e Veneto

Combatte gli imperiali in Istria. Tenta invano di impadronirsi di Pisino con Damiano di Tarsia e Matteo da Zara. E’ trasferito nel veronese;  sempre nel mese si trova con 300 fanti alla guardia di un bastione a Soave.

…………..  

 

 

 

 

 

Veneto

E’ contattato dal principe di Anhalt; scoperto viene imprigionato.

Nov.  

 

 

 

 

 

Lombardia

Liberato, è segnalato a Crema.

1526 Impero Chiesa  

 

Lazio

 

1527  

 

 

 

 

 

 

 

 

Feb.  

 

 

 

 

 

Lazio

E’ lasciato dai Colonna alla guardia di Sonnino. Si allontana dalla località per congiungersi con gli abitanti: è richiamato presto da costoro perché Sonnino, durante la sua assenza, è stata attaccata da 1200 uomini raccolti in prevalenza a Piperno (Priverno). Rientra nottetempo nella rocca, ne esce ed assale di sorpresa i pontifici;  è costretto a rientrare nella località per l’arrivo di rinforzi agli avversari. Da Sonnino opera continue sortite contro gli avversari che, per rappresaglia, danno alle fiamme ad alcune case del paese. Gli abitanti ed alcune schiere che sono state inviate da Vespasiano Colonna inducono Giovanni Battista dell’ Aquila, Michelangelo Chinelli ed il commissario Giuliano Leni ad abbandonare le operazioni ed a fuggire in disordine verso Terracina.

1530  

 

 

 

 

 

 

 

Muore.

NESSUNA CITAZIONE

Print Friendly, PDF & Email
Roberto Damiani
Roberto Damiani è l'autore del sito Condottieri di ventura.
Print Friendly, PDF & Email