GIOVANNI DA CREMA

Consulta l’Indice anagrafico dei condottieri di ventura

A –  – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – Z

Cerca nel sito:

Indice delle Signorie dei Condottieri: ABCDEFGIJLMNOPQRSTUVZ

GIOVANNI DA CREMA

+ 1455 ca.

Anno, meseStato. Comp. venturaAvversarioCondottaArea attività

Azioni intraprese ed altri fatti salienti

1434
AutunnoFortebraccioChiesaLazio

Milita agli ordini di Niccolò Fortebraccio contro le truppe del papa Eugenio IV.  Commissario a Montefiascone, rompe la tregua stipulata tra i bracceschi e gli sforzeschi  per depredare il territorio di Toscanella (Tuscania). Vi cattura 38 uomini di taglia e vi razzia grandi quantità di bestiame che viene condotto a Montefiascone.

Nov.Lazio

Ha l’incarico di attaccare Viterbo: si collega con Biagio da Castel del Piano e compie una scorreria a Bagnorea (Bagnoregio); i pontifici sono avvisati dei suoi movimenti per cui cade in un agguato nel quale è fatto prigioniero con molti uomini d’ arme. Liberato, ritorna al servizio del  Fortebraccio.

1435
Apr.Lazio

Viene assediato in Montefiascone da Paolo Tedesco.

Lug.Lazio

Ancora assediato in Montefiascone da Alessandro Sforza;  esce dalla città con vigore ed ha una scaramuccia con gli avversari.

1442
Ott.ChiesaSforzaLazio

Si oppone alle milizie di Francesco Sforza. Assedia Bernardo d’Utri in Proceno;  costruisce due bastie attorno alla località.

1453
Ago.VeneziaMilanoLombardia

Combatte ancora lo Sforza divenuto duca di Milano. Segue con pochi  provvigionati il Bovo in un assalto al campo nemico di Ghedi; i veneziani combattono virilmente anche se alla fine sono sconfitti.

1455

Muore.

NESSUNA CITAZIONE

Print Friendly, PDF & Email
Roberto Damiani
Roberto Damiani è l'autore del sito Condottieri di ventura.