GIOVANNI DA CREMA

0
1600

Consulta l’Indice anagrafico dei condottieri di ventura

A –  – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – Z

Indice delle Signorie dei Condottieri: ABCDEFGIJLMNOPQRSTUVZ

GIOVANNI DA CREMA

  • 1455 ca.
Anno, meseStato. Comp. venturaAvversarioCondottaArea attività

Azioni intraprese ed altri fatti salienti

1434
AutunnoFortebraccioChiesaLazio

Milita agli ordini di Niccolò Fortebraccio contro le truppe del papa Eugenio IV.  Commissario a Montefiascone, rompe la tregua stipulata tra i bracceschi e gli sforzeschi  per depredare il territorio di Toscanella (Tuscania). Vi cattura 38 uomini di taglia e vi razzia grandi quantità di bestiame che viene condotto a Montefiascone.

Nov.Lazio

Ha l’incarico di attaccare Viterbo: si collega con Biagio da Castel del Piano e compie una scorreria a Bagnorea (Bagnoregio); i pontifici sono avvisati dei suoi movimenti per cui cade in un agguato nel quale è fatto prigioniero con molti uomini d’ arme. Liberato, ritorna al servizio del  Fortebraccio.

1435
Apr.LazioViene assediato in Montefiascone da Paolo Tedesco.
Lug.LazioSempre a Montefiascone. E’ nuovamente assediato in tale centro da Alessandro Sforza.  Esce dalla città con vigorose sortite avendo più scaramucce con gli avversari.
1442
Ott.ChiesaSforzaLazioSi oppone alle milizie di Francesco Sforza. Assedia Bernardo d’Utri in Proceno. Costruisce due bastie nei pressi della località.
1453
Ago.VeneziaMilanoLombardia

Combatte ancora Francesco Sforza divenuto duca di Milano. Segue con pochi  provvigionati il Bovo in un assalto al campo nemico di Ghedi; i veneziani combattono virilmente anche se alla fine sono sconfitti.

1455
1455

Muore.

NESSUNA CITAZIONE

Print Friendly, PDF & Email

Rispondi