GIOVANNI ALDOVRANDINI

Consulta l’Indice anagrafico dei condottieri di ventura

A –  – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – Z

Cerca nel sito:

Indice delle Signorie dei Condottieri: ABCDEFGIJLMNOPQRSTUVZ

GIOVANNI ALDOVRANDINI.  Di Ravenna. Conte. Zio di Pandolfo Malatesta.

+ 1504 ( marzo )

Anno, mese Stato. Comp. ventura Avversario Condotta Area attività

Azioni intraprese ed altri fatti salienti

1483 Venezia Chiesa Romagna
1484

Gli viene riconosciuta dai veneziani una provvigione mensile di 20 fiorini.

1490 Romagna

Vive a Ravenna. Ricopre ripetutamente nella città la carica di magistrato dei Savi.

1495
Giu. Venezia Francia Umbria ed Emilia

E’ inviato a Roma in soccorso dei pontifici. Scorta il papa Alessandro VI da Orvieto a Perugia; a fine mese è trasferito nel parmense.

1496

Mar. Venezia Firenze 50 cavalli leggeri Toscana

Contrasta i fiorentini nel pisano.

1499
…….. Venezia Impero Ottomano 100 cavalli leggeri Friuli

Combatte i turchi al comando di 100 balestrieri a cavallo.

Ago. Venezia Milano Friuli e Lombardia

Parte per Gradisca d’Isonzo con 93 cavalli leggeri al fine di sostituirvi Giovanni Greco; di seguito è trasferito in Lombardia per affrontarvi gli sforzeschi.

Sett. Venezia Impero Ottomano Veneto e Friuli

Raggiunge Chioggia e da qui si imbarca per ritornare in Friuli.

Dic. Romagna

Rientra a Ravenna; si sposta a Rimini per soccorrervi il congiunto Pandolfo Malatesta che è minacciato dai pontifici.

1500
Apr. Venezia Impero Ottomano Friuli
1501
Mar. Croazia

Lascia Ravenna con la sua compagnia e si trasferisce a Zara.

1502
Ott. Rimini Chiesa Romagna

A causa della ribellione di tre castelli nel riminese ai danni dei pontifici, chiede licenza alla Serenissima e sostiene il  nipote Pandolfo Malatesta teso al recupero dei suoi stati.

Nov. Veneto

Con il fallimento del tentativo di Pandolfo Malatesta si reca a Venezia con il congiunto.

1503
Nov. Veneto

E’ convocato a Venezia dal Consiglio dei Dieci e dal doge Leonardo Loredan; tratta con Pandolfo Malatesta la cessione di Rimini ai veneziani. Si ritira dal mestiere delle armi e gli viene assegnata una pensione.

1504
Mar.

Muore.

 CITAZIONI 

-“Qui his omnis, bellis cataphractorum praefectus, egregie fortis militaverat.” C. ROSSI

-“Che con sodisfattione universale servì per tanto tempo di capitan di balestrieri la repubblica veneta.” PAGLIARINO

-“Con sodisfatione universale servì per tanto tempo di Capitan di Balestrieri la Republica Veneta.” S. PASOLINI

 

Print Friendly, PDF & Email
Previous articleGIOVANNI ALBANESE
Next articleGIOVANNI ANGUISSOLA
Roberto Damiani
Roberto Damiani è l'autore del sito Condottieri di ventura.
Print Friendly, PDF & Email