GIORGIO DEL CARRETTO Di Savona

0
1800

Consulta l’Indice anagrafico dei condottieri di ventura

A –  – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – Z

Indice delle Signorie dei Condottieri: ABCDEFGIJLMNOPQRSTUVZ

GIORGIO DEL CARRETTO  Di Savona. Marchese di Finale. Signore di Finale Ligure, Vignale Monferrato, Altare, Millesimo e Calizzano.

  • 1430 ca.
Anno, meseStato. Comp. venturaAvversarioCondottaArea attività

Azioni intraprese ed altri fatti salienti

1390LiguriaSi impossessa di Castelfranco di Finale (Finale Ligure) a spese del cugino Lazzarino.
1391GenovaAdornoLiguriaAppoggia a Genova il doge Giacomo Fregoso contro gli attacchi portati da Antoniotto Adorno.
1392Con Luchino e Corrado del Carretto concede in prestito 20000 fiorini ai rappresentanti del re di Napoli Ladislao d’Angiò.
1393
Giu.Piemonte

Si trova a Moncalvo. Si riconosce vassallo del marchese Teodoro di Monferrato per i centri di Vignale, di Millesimo, di Altare, di Mallare, di Cruciferia, di Calizzano, di Oxilia, di Carlanda e di Rivernerio.

1394
Ago.PiemonteA Pontestura, allorché gli abitanti della località giurano fedeltà al marchese del Monferrato.
1395FranciaGenovaLiguria

Affianca i francesi contro il doge di Genova Antoniotto Adorno. Con il Chassenage, Ottone Rusca ed Ottone del Carretto chiede l’intervento di Enguerrand de Coucy allorché Ramazzotto Corradengo della Mella attacca con impeto Albenga.

1398
Nov.MilanoEmiliaViene nominato podestà di Parma per un anno.
1400
Nov.PiemonteAncora a Moncalvo per la stipula di una tregua tra il marchese del Monferrato ed il conte di Savoia.
1401
Feb. mag.MilanoLombardiaPodestà a Bergamo. A maggio impone una taglia ai principali abitanti della città.
1402
Feb.LombardiaViene sostituito nel suo incarico di podestà di Bergamo da Marco Malaspina.
1403
Ott.MilanoFirenzeLuogotenente ducaleToscana

Diviene luogotenente ducale di Siena. Riesce a domare una rivolta nella città alimentata dai fiorentini e da Francesco Salimbeni: assediato dalla popolazione, induce il Salimbeni a recarsi nel Palazzo della Signoria per iniziare  trattative di tregua. Il capitano rivale viene ucciso da una freccia lanciata da un difensore e Giorgio del Carretto ristabilisce l’ordine dopo avere fatto decapitare alcuni congiurati.

Nov.MilanoFirenzeToscana

Governatore di Siena per conto della duchessa Caterina Visconti e del giovane duca di Milano Giovanni Maria. Riforma il governo cittadino. E’ attaccato dai fiorentini condotti dal Tartaglia, da Giovanni da Pavia e da Cocco Salimbeni.

1404
Apr.Toscana

Siena si ribella. Giorgio del Carretto non riesce a stroncare il tentativo insurrezionale nonostante che faccia uccidere a tradimento Francesco Salimbeni, alla testa della congiura antiviscontea. E’ costretto alla fine a cedere il comando ed a abbandonare la città.

1406Lombardia

Viene dato l’incarico a lui ed a Facino Cane di determinare la dote della figlia del marchese del Monferrato che deve sposarsi con il conte di Pavia Filippo Maria Visconti. Il matrimonio non avrà luogo.

1407
Mar.PiemontePresenzia alle nozze del marchese Gian Giacomo di Monferrato con la sorella del conte Amedeo di Savoia.
1428Del CarrettoMilanoLiguriaE’ assalito dai viscontei comandati da Ludovico Colonna, Urbano di San Luigi e dal Bianchino. Gli viene conquistata Castelfranco di Finale,  consegnata dai ducali al congiunto Galeotto.
1430MilanoEmiliaCommissario e podestà di Parma per conto del duca di Milano Filippo Maria Visconti. Muore nello stesso anno.

 CITAZIONI

-“Vir fortis ac sapiens.” BILLIA

-“Uomo d’arme e potente signore di Finale.” CAPPELLINI

Print Friendly, PDF & Email

Rispondi