GIACOMO PINADELLO

0
1894
Fortezza di Osoppo
Fortezza di Osoppo

GIACOMO PINADELLO  Di Treviso.

  • 1520 ca.
Anno, meseStato. Comp. venturaAvversarioCondottaArea attività

Azioni intraprese ed altri fatti salienti

1495VeneziaFranciaPugliaAll’assedio di Trani. Con la resa dei difensori cattura il capitano francese Guglielmo di Villeneuve che conduce da Federico d’Aragona.
1499     
Mag.   VenetoPrende parte a Belluno ad una giostra che si svolge nella piazza di Campitello.
1506   VenetoVince una giostra a Treviso.
1507     
Feb.   VenetoE’ segnalato ancora a Belluno in occasione di un altro torneo.
1514     
Feb. mar.VeneziaImpero Friuli

E’ assediato in Osoppo da Cristoforo Frangipane. Per il suo operato  al termine delle operazioni gli è affidato il comando di 40 balestrieri a cavallo nonché una provvigione di 25 ducati per paga, per otto paghe l’anno.

Mag.  40 cavalli leggeriFriuli e Veneto

Affianca ancora Girolamo Savorgnano all’assedio di Marano Lagunare; si trova a San Gervasio con Giampaolo Manfrone per costruirvi un bastione ed ostacolare in tal modo l’arrivo di rinforzi ai difensori da Gradisca d’Isonzo. E’ inviato dal Savorgnano a Venezia per informare la Serenissima sull’ andamento delle operazioni.

Lug.  40 cavalli leggeriFriuliFallisce il tentativo della Serenissima di recuperare Marano Lagunare. Giacomo Pinadello rientra con la sua compagnia alla difesa del Monte Osoppo.
1520    Muore.

 CITAZIONI

-“Grande giostratore.” MIARI

Fonte immagine in evidenza: wikipedia

Print Friendly, PDF & Email

Rispondi