GIACOMO FILIPPO DA SPOLETO

0
1906

Condottieri di ventura

1885      GIACOMO FILIPPO DA SPOLETO (Giacomo Filippo Brancaleoni) Fuoriuscito.

  • 1530 ca.
Anno, meseStato. Comp. venturaAvversarioCondottaArea attività

Azioni intraprese ed altri fatti salienti

1521FuoriuscitiSpoletoUmbria

Affianca i fuoriusciti di Spoleto contro il comune; si rafforza nel castello di Pissignano con Picozzo Brancaleoni; lascia tale fortezza allo scopo di  mettere a sacco le campagne vicine. Snidato da pontifici e spoletini, continua con il congiunto la guerriglia.

1527
…….FranciaImpero
Ago.FirenzeImperoUmbria

Caposquadra di Orazio Baglioni. Con Biagio da Perugia e Francesco della Bastia uccide a pugnalate a Perugia Gentile Baglioni, fatto trattenere prigioniero da Federico Gonzaga da Bozzolo.

Nov.Il commissario fiorentino Leonardo Martelli gli affida il comando della compagnia di Giannetto Albanese, licenziato negli stessi giorni, nonostante che Malatesta Baglioni designi a tale posto Bino Mancino Signorelli.
1528
Apr.250 fantiCampaniaAll’assedio di Napoli, sempre agli ordini di Malatesta Baglioni.
Lug.Campania UmbriaSi ammala di terzana e rientra a Spoleto per curarsi. Il comando della sua compagnia è affidato ad Angelo Bastardo.
1529
Giu.FirenzeChiesaUmbriaViene inviato in soccorso di Malatesta Baglioni.
1530Muore.

NESSUNA CITAZIONE

Print Friendly, PDF & Email

Rispondi