GIACOMO DI FONTANABUONA

Consulta l’Indice anagrafico dei condottieri di ventura

A –  – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – Z

Cerca nel sito:

Condottieri di ventura

0693      GIACOMO DI FONTANABUONA  Di Fontanabona. Nobile friulano.

+ 1325 ca.

Anno, mese Stato. Comp. ventura Avversario

 

Condotta Area attività

Azioni intraprese ed altri fatti salienti

1313  

 

 

 

 

 

 

 

 

…….. Gorizia Aquileja  

 

Friuli

Combatte agli stipendi del conte di Gorizia contro il patriarca di Aquileja. Depreda e dà alle fiamme i villaggi vicini a Gemona; fallisce un suo attacco a Udine. E’ raggiunto da nuove truppe con le quali riprende ad infestare il contado.

……..  

 

 

 

 

 

Friuli

Viene sfidato a duello da Ettore Savorgnano: il combattimento non ha luogo per volere del conte di Gorizia.

1314  

 

 

 

 

 

 

 

 

Apr.  

 

 

 

 

 

Veneto

Presenzia alla firma della pace tra il conte di Gorizia e Treviso.

1319  

 

 

 

 

 

 

 

 

Feb.  

 

 

 

 

 

Friuli

Acquista armi a Cividale del Friuli.

1321  

 

 

 

 

 

 

 

 

Feb.  

 

 

 

 

 

Friuli.

Si trova a Cividale del Friuli dove si accorda con l’arcivescovo di Salisburgo.

Ago. Firenze Lucca 320 cavalli Toscana

E’ condotto dai fiorentini con 160 cavalli ed altrettanti balestrieri a cavallo friulani e tedeschi.

……..  

 

 

 

 

 

Toscana

Combatte Castruccio Castracani e lo costringe sulla difensiva.

Nov.  

 

 

 

 

 

Friuli

Stipula un nuovo compromesso con l’arcivescovo di Salisburgo riguardo alcune rappresaglie, che gli sono state concesse ai danni dei sudditi di tale località.

1322  

 

 

 

 

 

 

 

 

Apr. Firenze Lucca  

 

Toscana

Si trova a Siena con 200 cavalli e 500 fanti allorché nella città sono uccisi due Tolomei dai Salimbeni. Il Fontanabuona con i suoi uomini blocca la lotta fra le fazioni.

Mag. Firenze Arezzo  

 

Toscana

Staziona a Fronzola nel Casentino con 350 cavalli per contrastare le truppe del vescovo di Arezzo Guido Tarlati che stanno assediando Castel Focognano.

………. Firenze Lucca  

 

Toscana

Il nuovo capitano generale dei fiorentini Beltramone del Balzo gli fa diminuire la condotta e trasferisce parte dei suoi cavalli tedeschi in altre compagnie.

………. Aquileja Milano 160 cavalli Lombardia

Passa al servizio del patriarca di Aquileja Pagano della Torre;  combatte in Lombardia. Muove contro Crema, alla cui difesa si trova Galeazzo Visconti; preda il lodigiano: sconfitto dagli avversari, è costretto a ritirarsi dopo un lungo scontro.

………. Firenze Lucca  

 

Toscana

 

1323  

 

 

 

 

 

 

 

 

Giu. Lucca Firenze 200 cavalli Toscana

Accetta l’offerta di 6000 ducati di Castruccio Castracani per contrastare i fiorentini con 200 cavalli friulani. Giunge a Fucecchio.

Estate  

 

 

 

 

 

Toscana

Devasta il fiorentino da Fucecchio fino al castello di Santa Croce, a Colle di Val d’Elsa ed a San Miniato: ritorna a Lucca carico di bottino.

1325  

 

 

 

 

 

 

 

Muore.

 CITAZIONI

“Apprese nelle guerre de’ suoi tempi l’arte vera del militare, e con honorati commandi, ed insigni condotte servì a’ primi Potentati d’Italia..Conseguì nome de’ primi Capitani di quell’età.” CAPODAGLI

“Che in quei tempi era guerriero famoso.” DEGLI OLIVI

“Uomo di chiaro e meritato nome in tutta Italia per la rara eccellenza nelle cose militari.” DI MANZANO

Cambio di bandiera in Toscana “Fu quello il primo esempio di quei tradimenti dei “condottieri”, che in seguito si verificarono tanti frequenti mesi in tutta Italia e resero così pericoloso l’uso dei soldati mercenari.” SISMONDI

“Grande castellano di Frioli.” VILLANI

 

Print Friendly, PDF & Email
Previous articleGABRINO FONDULO
Next articleGIANLEONE DA FANO
Roberto Damiani
Roberto Damiani è l'autore del sito Condottieri di ventura.
Print Friendly, PDF & Email