GALVANO DELLA NOZZA

0
2221
Valsabbia,-Brescia
Valsabbia, Brescia

GALVANO DELLA NOZZA Della Val di Sabbia. Guelfo. Signore di Bione, Agnosine, Preseglie ed Odolo.

  • 1440
Anno, meseStato. Comp. venturaAvversarioCondottaArea attivitàAzioni intraprese ed altri fatti salienti
1415     
Gen.BresciaGhibellini LombardiaAffianca il signore di Brescia Pandolfo Malatesta nel contrastare i ghibellini del bresciano. Si collega a Gorzone con le truppe di quest’ultimo.
1420     
InvernoBresciaMilano Lombardia

Milita per Pandolfo Malatesta contro le truppe del duca di Milano Filippo Maria Visconti. Attaccato dal Carmagnola, gli sono conquistate le rocche di Sabbio Chiese e quella di Vobarno. Recupera per breve tempo la Val di Sabbia con le relative rocche.

Primavera   Lombardia

Il Carmagnola richiama per altri fronti molti soldati dalle fortezze appena conquistate. Galvano della Nozza  approfitta dell’occasione;     riconquista per conto del  Malatesta le rocche di Sabbio Chiese e di Vobarno.  Pronta è la reazione del Carmagnola anche se, in un primo momento, il della Nozza riesce a bloccarne l’avanzata a Barghe. Presto perde il controllo delle due fortezze;  è assediato in Nozza. Costretto a cedere si arrende con Giovanni Avogadro. Il castello è  messo a sacco ed il condottiero viene fatto prigioniero.

1426     
Mar.VeneziaMilano Lombardia

Parteggia per i veneziani contro i viscontei. Fa insorgere la Val di Sabbia e la Valtrompia. Si impossessa della riviera di Sale; con un’ audace incursione ottiene anche le rocche di Sabbio Chiese e di Vobarno. Giunge con le sue scorrerie fino ad Anfo.

…………….   Lombardia

Per i suoi meriti i veneziani gli concedono in feudo Preseglie, Bione, Agnosine ed Odolo. Ottiene pure dalla Serenissima una ducale che contiene ampi privilegi ed autonomie amministrative rispetto ai comuni di Venezia e di Brescia.

1437     
EstateVeneziaMilano LombardiaAlla difesa di Lovere.
1438   LombardiaContrasta nel bresciano le milizie di Niccolò Piccinino.
1440    Muore.

NESSUNA CITAZIONE

Fonte immagine in evidenza: wikipedia

Print Friendly, PDF & Email

Rispondi