FRANCESCHINO DAL BORGO

0
1839
La torre dell'orologio faceva un tempo parte delle strutture difensive di Marano Lagunare
La torre dell'orologio faceva un tempo parte delle strutture difensive di Marano Lagunare

FRANCESCHINO DAL BORGO  Friulano.

Fratello di Teodoro dal Borgo.

  • 1512 (febbraio)
Anno, meseStato. Comp. venturaAvversarioCondottaArea attività

Azioni intraprese ed altri fatti salienti

1508VeneziaImpero100 fantiGli viene aumentata in breve tempo la condotta da 70 a 100 fanti.
1509
Mar.VeneziaImpero100 fantiV. GiuliaAlla guardia di Trieste. Si impadronisce di Monfalcone con il fratello Teodoro dal Borgo.
Lug.FriuliEsce da Gradisca d’Isonzo, attraversa il fiume e mette a sacco il goriziano.
1510
Giu.45 fantiFriuli
Ago.40 fantiFriuliAlla difesa di Gradisca d’Isonzo.
Sett.FriuliCon il fratello Teodoro e Giovanni Turco dal Borgo contribuisce a respingere un attacco portato a Gradisca d’Isonzo da 200 cavalli, 1000 fanti e moltissimi contadini.
Nov.Friuli

Lascia Gradisca d’Isonzo, nottetempo, guada il fiume e sorprende in un agguato a San Zenone 30 cavalli e 400 fanti boemi, per lo più schioppettieri: nel combattimento sono catturati 84 fanti e 16 cavalli.

1511
Giu.Friuli

Con il provveditore Giovanni Vitturi prende alla sprovvista nei pressi di Cormons 400 fanti e 100 cavalli croati, reduci da una scorreria nel contado di Gradisca d’Isonzo: tra gli imperiali sono uccisi o catturati 380 uomini.

Ago.80 fantiFriuli
Sett.Friuli

E’ sempre alla guardia di Gradisca d’Isonzo; è costretto ad abbandonare la località a seguito di un più deciso attacco degli avversari. Si rifugia a Marano Lagunare.

Ott.Veneto e FriuliSi reca a Venezia per il ritardi delle paghe dei suoi uomini. Rientra in Friuli, a Marano Lagunare, solo al saldo delle sue spettanze.
Dic.FriuliOpera nelle vicinanze di Cormons. Ancora una volta i suoi fanti si ribellano e compiono disordini per il ritardo delle paghe.
1512
Feb.VeneziaFrancia100 fantiLombardia

Si porta a Brescia con l’incarico di radunare 100 fanti alla difesa della città. Brescia è assalita dai francesi di Gastone di Foix; Franceschino dal Borgo rimane ucciso negli scontri.

 CITAZIONI

-“E Franceschin dal borgo similmente/ fa di sé veder prove gloriose/ il gallico furor curando niente/ nell’opre soe magnianime, & famose/ ma sempre combattea più virilmente/ con le man sanguinate, e polverose/ maledicendo il suo destin fatale, per non lo poter far ogni male.” DEGLI AGOSTINI

Fonte immagine in evidenza: wikimedia

Print Friendly, PDF & Email

Rispondi