ENRICO DALLA TRECCIA

0
935

Condottieri di ventura

2013      ENRICO DALLA TRECCIA  (Enrico Tedesco) Tedesco.

+ 1410 ca.

Anno, mese Stato. Comp. ventura Avversario Condotta Area attività

Azioni intraprese ed altri fatti salienti

1404  

 

 

 

 

 

 

 

 

……… Venezia Padova Ferrara  

 

Veneto

Milita agli stipendi dei veneziani. Assalito nel trevigiano con Tristano Savorgnano, è sconfitto dai carraresi che catturano 300 cavalli e 200 fanti.

Sett.  

 

 

 

 

 

Veneto

E’ trasferito alla difesa di Rovigo minacciata da Niccolò d’Este. Esce dalla città con il provveditore Francesco Giustinian ed Antonuccio dell’ Aquila; si colloca sul Gorzone con 500 cavalli per costruirvi una bastia. Il marchese di Ferrara cerca  di impedirgli di rientrare a Rovigo e gli taglia la strada. Si scontra con estensi e carraresi. Durante la scaramuccia il rodigino Giacomo Patelli ne approfitta per dare alle fiamme alcuni borghi e rafforzare i ponti sull’Adige. Il della Treccia non sostiene a sufficienza l’azione  di quest’ultimo per cui vi sono molte perdite tra i difensori;  deve ripiegare per la pressione della fanteria estense. E’ inviato dal capitano di Rovigo Marino Giustinian ad impadronirsi della torre della villa del Doge; gli viene contro da Arquà Polesine Ugo di Monforte che lo affronta a due miglia dalla torre mentre con i suoi cavalli sta scortando alcune barche che trasportano vettovaglie e munizioni nella città. Sconfitto deve rifugiarsi in tutta fretta in Rovigo.

1410  

 

 

 

 

 

 

 

Muore.

 CITAZIONI

Con Antonuccio dell’Aquila “Capitani di provo.” NICOLIO

 

Print Friendly, PDF & Email