CORTESIA CAVALCABO

0
1550

Consulta l’Indice anagrafico dei condottieri di ventura

A –  – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – Z

Indice delle Signorie dei Condottieri: ABCDEFGIJLMNOPQRSTUVZ

Condottieri di ventura

0436      CORTESIA CAVALCABO’  (Cortesia da Casaloldo, Cortesia da Casalalto)

+ 1310 ca.

Anno, meseStato. Comp. venturaAvversarioCondottaArea attività

Azioni intraprese ed altri fatti salienti

1305
…………..FerraraParmaEmilia

Combatte per Azzo d’Este contro il signore di Parma Giberto da Correggio. E’ preposto alla difesa di Reggio Emilia di cui viene nominato governatore.

Ott.Emilia

Respinge un attacco portato a Reggio Emilia dai da Correggio e dai fuoriusciti capitanati da Taddeo Manfredi.

1306
Gen.Emilia

Reggio Emilia è ancora assalita dai parmensi che si accampano nei borghi di Santo Stefano e di Santa Croce. La città si ribella agli estensi;  Cortesia  Cavalcabò è costretto a rifugiarsi nel castello con il podestà Jacopo Persico.

Feb.Emilia

E’ obbligato alla resa.

1307
Sett.FerraraMantovaLombardia

Fronteggia le milizie dei Bonacolsi; si trova ad Ostiglia e contribuisce all’ espugnazione del castello di Serravalle a Po. Supera da solo il fossato e, seguito dal resto delle truppe condotte da Diego della Ratta, mette in fuga Vitaliano e Niccolò dei Pagani che ne sono alla guardia.

…………..FerraraEmilia

Al servizio di Fresco d’Este.

1308
Ago.Emilia

Cerca di domare in Ferrara una rivolta contro gli estensi fomentata da Giacomo dei Bochimpani. Si dirige verso San Romano e contrasta i sediziosi; cade da cavallo ed è salvato dagli artigiani del quartiere che lo rimettono in sella. Raggiunge la corte e tenta, invano, di convincere il marchese Fresco d’Este a desistere dalla sua azione repressiva; raduna, infine, trenta suoi familiari armati di ronconi e con costoro attacca ancora i rivoltosi. Giacomo dei Bochimpani è catturato e decapitato sulla piazza; altri sono trascinati a coda di cavallo e impiccati.

1310

Muore.

 CITAZIONI

-“Huomo risoluto.” PIGNA

Print Friendly, PDF & Email

Rispondi