CESARE DEI ROSSI Conte

0
1652

Consulta l’Indice anagrafico dei condottieri di ventura

A –  – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – Z

Indice delle Signorie dei Condottieri: ABCDEFGIJLMNOPQRSTUVZ

Condottieri di ventura

1651      CESARE DEI ROSSI  Conte. Figlio di Giacomo dei Rossi.

+ 1520 ca.

Anno, meseStato. Comp. venturaAvversarioCondottaArea attività

Azioni intraprese ed altri fatti salienti

1509
Mag.EmiliaOspita nella sua casa di Parma Filippo dei Rossi volto alla riconquista di alcuni castelli appartenenti al congiunto Troilo.
Ago.VeneziaFrancia Impero 

 

Veneto

Si trova alla difesa di Padova con 15 balestrieri a cavallo.

1510
Feb. 

 

 

 

28 cavalli leggeriVeneto

Opera nel veronese: ha il comando di 28 balestrieri a cavallo invece dei 50 previsti dalla condotta.

Mag. 

 

 

 

 

 

Veneto

Staziona nel Polesine.

Giu.VeneziaFrancia27 cavalli leggeriVeneto

A Treviso. Si unisce con Piero Monochovich e Giacomo Mamalucco per scorrere verso Castelfranco Veneto: l’arrivo degli avversari in forze lo convince a lasciare la città con il vino ed il frumento di cui si è appropriato nella località.  Rientra a Treviso.

Ago. 

 

 

 

 

 

Veneto

Ha il compito di impadronirsi di Castelfranco Veneto e di Cittadella con Girolamo Dolfin. Appoggia Zitolo da Perugia all’ occupazione di Asolo; perviene sotto Marostica.  La località  non vuole aprire inizialmente le porte ai veneziani: gli abitanti si arrendono   dopo cinquanta colpi di artiglieria.

Sett. 

 

 

 

 

 

Veneto

Si sposta alla guardia di Montagnana con la sua compagnia.

Ott. 

 

 

 

 

 

Veneto

Si muove nel Polesine con venti cavalli leggeri agli ordini del provveditore generale Paolo Capello.

1511
Lug. 

 

 

 

43 cavalli leggeriRomagna

Affianca il Capello in Romagna.

Ago. 

 

 

 

 

 

Veneto

Viene trasferito alla difesa del castello di Scala.

Sett. 

 

 

 

 

 

Veneto

Il Consiglio dei Savi gli eleva la provvigione da 12 a 15 ducati per paga, per otto paghe l’anno.

1512
Sett. 

 

 

 

 

 

Lombardia

Prende parte all’assedio di Brescia.

Nov. 

 

 

 

 

 

Lombardia

Segue Antonio Pio a Ghedi in visita al viceré di Napoli Raimondo di Cardona.

1516

1520Muore.

 CITAZIONI

-“El conte Cesar di rossi saputo/ Che a dir di suo prodeze vengo a manco.” CORDO

 

Print Friendly, PDF & Email

Rispondi