s

Scarsella

0
Parte dell’armatura da cavallo e da piede, in uso nel secolo XVI a protezione delle cosce.

Schermaglia

0
Propriamente difesa, combattimento a difesa. Termine adoperato pure per ogni specie di battaglia fra due o più combattenti. Nelle antiche cronache la voce viene...

Saccardo

0
Dal tedesco sack, sacco. Colui che conduce dietro gli eserciti le vettovaglie, gli arnesi ed i bagagli. Anche saccomanno. Le due voci prendono origine...

Sacco

0
Depredazione intera di una città, di una terra fatta da gente armata. Saccheggio.

Saccomanno

0
Dal tedesco man, uomo e dal termine sack o sachs, pugnale o delitto. Presso i tedeschi il vocabolo suona come ladrone; gli italiani chiamano...

Saetta

0
Proiettile che si tira con l’arco. Sottile bacchetta di legno leggero, lunga un braccio, punta acuta in testa e cocca di penne in fondo...

Sagro

0
Pezzo di artiglieria colubrinata da 12 libbre, impiegato dalla fine del XV secolo a tutto il XVII.

Saione, saio

0
Soprabito militare, più lungo della tonaca. Aperto sul davanti, si congiunge talvolta con una fibbia; è di panno grosso e copre le armi ed...

Saracinesca

0
Una porta di tavoloni, o un cancello di travi insieme congiunte, collocata sulle porte delle fortezze e sostenuta da corde o catene avvolte ad...

Scaramuccia

0
Scontro armato di breve durata tra reparti di consistenza ridotta. Combattimento fatto per lo più fuori delle ordinanze dai soldati leggeri. Voce di origine...