s

Scimitarra

0
Specie di sciabola di lama corta e larga, con taglio e costola a guisa di coltello, con la punta rivolta verso la costola. La...

Saione, saio

0
Soprabito militare, più lungo della tonaca. Aperto sul davanti, si congiunge talvolta con una fibbia; è di panno grosso e copre le armi ed...

Saccardo

0
Dal tedesco sack, sacco. Colui che conduce dietro gli eserciti le vettovaglie, gli arnesi ed i bagagli. Anche saccomanno. Le due voci prendono origine...

Stendardo

0
Il nome dell’insegna principale dim un esercito. Un corpo di soldati radunato ed ordinato sotto uno stendardo.

Strategia

0
Teoria del muovere gli eserciti fuori della vista del nemico, per condurlo dove più giova a combattere le forze avversarie o per sfuggire loro....

Scarsella

0
Parte dell’armatura da cavallo e da piede, in uso nel secolo XVI a protezione delle cosce.

Scure

0
Strumento di ferro, con manico, da tagliare, adoperato come l’accetta (più piccola della scure ed usata dagli uomini d’arme) o l’ascia nelle battaglie. Come...

Signore

0
Con il proliferare dei castelli e la frammentazione del potere, ogni grande proprietario, laico o ecclesiastico, in grado di fortificare le proprie terre, mantiene...

Serraglio

0
Steccato o chiusura fatta per riparo o difesa.

Schermaglia

0
Propriamente difesa, combattimento a difesa. Termine adoperato pure per ogni specie di battaglia fra due o più combattenti. Nelle antiche cronache la voce viene...