s

Scudiero

0
Colui che serve il cavaliere nei bisogni della guerra. Nel Medioevo sono annoverati due tipi di scudieri. Il primo è colui che si mette...

Stradiotti

0
Cavalli leggeri albanesi, turchi, greci, croati. Sono armati di scudo, lancia e spada; al posto delle corazze portano dei vestiti protetti con molta bambagia...

Saccomanno

0
Dal tedesco man, uomo e dal termine sack o sachs, pugnale o delitto. Presso i tedeschi il vocabolo suona come ladrone; gli italiani chiamano...

Spada

0
Arma bianca, offensiva, lunga quasi due braccia, appuntita e tagliente dalle due parti, portata abitualmente dagli ufficiali di fanteria.

Saccardo

0
Dal tedesco sack, sacco. Colui che conduce dietro gli eserciti le vettovaglie, gli arnesi ed i bagagli. Anche saccomanno. Le due voci prendono origine...

Strategia

0
Teoria del muovere gli eserciti fuori della vista del nemico, per condurlo dove più giova a combattere le forze avversarie o per sfuggire loro....

Scaramuccia

0
Scontro armato di breve durata tra reparti di consistenza ridotta. Combattimento fatto per lo più fuori delle ordinanze dai soldati leggeri. Voce di origine...

Soldo

0
Stipendio, mercede, paga del soldato. Condotta, milizia, servizio militare. Soldo disteso: quando un capitano, condotto con un determinato numero di fanti o di cavalli...

Scudo

0
Arma difensiva, fatta di metallo, di legno, di cuoio, o di qualunque altro materiale resistente, che si porta con il braccio sinistro e serve...

Soldato

0
Colui che prende soldo per esercitare la milizia. Il soldato semplice. Soldati usciti: i soldati più abili.