s

Scudiero

Colui che serve il cavaliere nei bisogni della guerra. Nel Medioevo sono annoverati due tipi di scudieri. Il primo è colui che si mette...

Stradiotti

Cavalli leggeri albanesi, turchi, greci, croati. Sono armati di scudo, lancia e spada; al posto delle corazze portano dei vestiti protetti con molta bambagia...

Saccardo

Dal tedesco sack, sacco. Colui che conduce dietro gli eserciti le vettovaglie, gli arnesi ed i bagagli. Anche saccomanno. Le due voci prendono origine...

Scaramuccia

Scontro armato di breve durata tra reparti di consistenza ridotta. Combattimento fatto per lo più fuori delle ordinanze dai soldati leggeri. Voce di origine...

Schiera

Un corpo di soldati ordinato sopra una linea determinata. Si chiama prima schiera (o avanguardia) quella che è più vicina al nemico o la...

Spada

Arma bianca, offensiva, lunga quasi due braccia, appuntita e tagliente dalle due parti, portata abitualmente dagli ufficiali di fanteria.

Scudo

Arma difensiva, fatta di metallo, di legno, di cuoio, o di qualunque altro materiale resistente, che si porta con il braccio sinistro e serve...

Soldato

Colui che prende soldo per esercitare la milizia. Il soldato semplice. Soldati usciti: i soldati più abili.

Stipendio

Paga, soldo, provvigione. Il vocabolo latino è composto da stipe e dal verbo pendire, pesare, perché al tempo che non vi è ancora moneta...

Strategia

Teoria del muovere gli eserciti fuori della vista del nemico, per condurlo dove più giova a combattere le forze avversarie o per sfuggire loro....