m

Mortaio

0
Macchina per lanciare sassi nelle città assediate prima dell’invenzione della polvere da sparo; viene puntato verso l’alto e spara proiettili dalla traiettoria molto curva...

Maliscalco, mariscalco

0
Grado supremo nella milizia. Governatore. Maresciallo. In altro senso, colui che cura le malattie dei cavalli: più comunemente, maniscalco.

Mina

0
Cavo o buco che si fa nel terreno, nelle mura; lo si riempie di polvere e si dà fuoco per fare saltare in aria...

Mugavero

0
Almogavaro. Soldato catalano, armato alla leggera a cavallo o a piedi. Con questo nome si indica pure dal 1200 al 1300 la fanteria spagnola...
mazza

Mazza

0
Bastone ferrato che si porta in battaglia. Come armi da combattimento le mazze si differenziano molto nelle dimensioni, a seconda che siano usate da fanti...

Merlo

0
La parte superiore di ogni lavoro o di fortificazione murata, non continua, ma interrotta ad uguale distanza dalle aperture dalle quali si saetta il...

Maresciallo

0
Vocabolo di origine tedesca. Titolo di suprema dignità militare. La voce si adopera sovente congiunta ad un ufficio determinato come maresciallo di campo (maestro...

Masnada

0
Nel Medioevo è l’insieme dei servi armati addetti alla persona del signore feudale. Dal latino mansionata (mansio, abitazione). Al tempo dell’affrancamento dei comuni, il...

Mostra

0
La rassegna di un esercito, di un corpo di soldati per riconoscerne il numero, l’armamento, il vestiario e l’istruzione. Fare la mostra: passare in...

Macchina

0
Prima dell’invenzione delle artiglierie con tale termine si intende nella milizia ogni edificio o ordigno, sia ossidionale che campale. Fra le macchine sono annoverati:...