CARLO MALATESTA DA SOGLIANO

0
2567

Consulta l’Indice anagrafico dei condottieri di ventura

A –  – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – Z

Indice delle Signorie dei Condottieri: ABCDEFGIJLMNOPQRSTUVZ

CARLO MALATESTA DA SOGLIANO    Conte di Sogliano. Signore di  Talamello, Ciola Araldi, Montecodruzzo, San Giovanni in Galilea, San Martino in Converseto, Sogliano al Rubicone. Padre di Malatesta Malatesta da Sogliano.

  • 1486
Anno, meseStato. Comp. venturaAvversarioCondottaArea attività

Azioni intraprese ed altri fatti salienti

1452RomagnaSuccede al padre nella signoria.
1453Rimini

Milita agli ordini di Sigismondo Pandolfo Malatesta e lo affianca nella sua politica espansionistica. Gli è donata una casa a Rimini in contrada Santa Colomba.

1456
Lug.CesenaRiminiRomagnaViene dichiarato proprio aderente dal signore di Cesena Domenico Malatesta.
1461RomagnaOttiene in feudo da Domenico Malatesta Montecodruzzo, Villalta e Gaggio.
1462ChiesaRiminiRomagnaAgli stipendi del papa Pio II contrasta le truppe del signore di Rimini Sigismondo Pandolfo Malatesta.
1463
……..RomagnaE’ preso in accomandigia dal conte di Urbino Federico da Montefeltro.
Mag.MarcheRecupera le terre che gli sono state tolte in precedenza da Domenico Malatesta. All’assedio di Fano.
1464
Apr.RomagnaCon la fine del conflitto gli viene concesso il vicariato di San Giovanni in Galilea.
1466MarcheSi impadronisce di Spinello e della valle del Pondo appartenenti al nipote Biordo degli Ubertini, di cui è tutore.
1470
……..RomagnaSi riconcilia con il signore di Rimini Roberto Malatesta grazie all’intervento dei veneziani.
……….Venezia100 lance
1481
Giu.RomagnaRoberto Malatesta gli accorda alcune esenzioni di gravami fiscali, angarie, servizi reali e personali in tutte le località a lui sottoposte.
1483
Ago.UmbriaAccompagna a Gubbio il signore di Rimini Pandolfo Malatesta al fine di rendere omaggio al cardinale di San Sisto Pietro Riario.
1486RomagnaMuore a Sogliano al Rubicone. E’ sepolto nella chiesa di San Francesco di Verucchio.

 CITAZIONI

-“Fu questo conte da Sogliano uomo accortissimo ed aumentò notabilmente il suo stato.” LITTA

Print Friendly, PDF & Email

Rispondi