CARLO DA PIETRAMALA

0
1950
Castello di Monterchi
Castello di Monterchi

Last Updated on 2024/01/15

CARLO DA PIETRAMALA  (Carlo Tarlati) Signore di Monterchi e Citerna.

Cugino di Galeotto Bevilacqua

  • 1420 ca.
Anno, meseStato. Comp. venturaAvversarioCondottaArea attività

Azioni intraprese ed altri fatti salienti

1384
Sett.AngiòNapoliToscana

Con Ruggero Cane (che milita per i viscontei) scala furtivamente le mura di Arezzo e si  impadronisce della città. Gli avversari si rifugiano nella cittadella.

Ott.AngiòFirenzeToscana

Arezzo è assalita dai fiorentini comandati da Giovanni degli Obizzi. Alla fine Enguerrand de Coucy  vende la città ai fiorentini e Carlo da Pietramala è costretto ad abbandonare l’abitato.

1407
Sett.UmbriaSi attiva nel rappacificare Ghino del Monte a Santa Maria con il comune di Perugia.
1414
Lug.

E’ dichiarato proprio collegato dai Malatesta in occasione di una pace tra il re di Napoli Ladislao d’Angiò da un lato ed i fiorentini e l’antipapa dall’ altro.

1418
Mar.VenetoCon il marchese di Mantova Gian Francesco Gonzaga ed il signore di Rimini Carlo Malatesta è ospite del cugino Galeotto Bevilacqua.
1420Muore.

NESSUNA CITAZIONE

Fonte immagine in evidenza: wikipedia

Print Friendly, PDF & Email

Rispondi