CAMILLO VITELLI Di Città di Castello

501FansLike

Consulta l’Indice anagrafico dei condottieri di ventura

A –  – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – Z

Cerca nel sito:

Indice delle Signorie dei Condottieri: ABCDEFGIJLMNOPQRSTUVZ

Condottieri di ventura

2175      CAMILLO VITELLI  Di Città di Castello. Conte di Montone. Figlio di Vitello Vitelli.

1528 – 1557

Anno, mese Stato. Comp. ventura Avversario Condotta Area attività

Azioni intraprese ed altri fatti salienti

……… Francia  

 

 

 

 

 

Ottiene dal re Francesco I il comando di una compagnia di uomini d’arme.

1554

……… Firenze Francia  

 

Toscana

Combatte nella guerra di Siena agli stipendi del duca di Firenze Cosimo dei Medici.

……… Francia Firenze  

 

Lombardia

Diserta nel campo avversario perché gli è offerta una maggiore provvigione ed una maggiore condotta (100 cavalli leggeri e 600 fanti). Si reca in Lombardia per assoldarvi truppe.

Lug.  

 

 

 

 

 

Umbria

E’ segnalato a Città di Castello.

Ago.  

 

 

 

50 cavalli Toscana

Raggiunge Ciggiano; indossa la divisa degli imperiali (la banda rossa invece della bianca) e prosegue la sua strada per unirsi con Piero Strozzi. In Val di Chiana si trova al Ponte Murato con i francesi. Decide di ritornare indietro forse per condurre anche il resto delle truppe previsto dalla sua condotta; il fatto desta i sospetti dei contadini o, quanto meno, la loro avidità a causa della ricchezza ostentata dai suoi uomini. Inseguito da costoro viene catturato e svaligiato con tutti i membri della compagnia: il bottino è valutato in 5000 scudi.

1557  

 

 

 

 

 

 

 

Muore in viaggio per la Francia.

 CITAZIONI

-Alla battaglia di Marciano “Viene appresso costor Pagolo Vitello/ El suo parente Cammillo vien ante,/ Son Signori ambo, & ambo d’uno ostello,/ E ogniun d’essi è poderoso, &  franco.” L. PIERI

 

 

 

Print Friendly, PDF & Email
Roberto Damiani
Roberto Damiani è l'autore del sito Condottieri di ventura.
Print Friendly, PDF & Email
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: