BRUNORO GATTERO

0
2067

BRUNORO GATTERO

  • 1390 ca.
Anno, meseStato. Comp. venturaAvversarioCondottaArea attivitàAzioni intraprese ed altri fatti salienti
1386VeronaPadovaVeneto
1387
Sett.PadovaVeronaVeneto

Provvisto di un salvacondotto segreto di Francesco da Carrara, con Filippino Cane ed Antonio Conte abbandona nottetempo gli accampamenti di Marostica con 300 cavalli e molto denaro: obiettivo è quello di raggiungere il trevigiano e di aggregarsi con i carraresi. A causa della defezione è effigiato dagli scaligeri impiccato per i piedi.

Ott. nov.PadovaTrevisoVeneto e Friuli

Ad ottobre si porta a Treviso. A novembre esce dalla città  con Facino Cane; per strada si congiunge loro anche Ugolino Ghislieri;  viene costituito un contingente di 600 cavalli. Attraversa il Piave e si impadronisce subito di una piccola bastia presso la porta di Sacile, la dà alle fiamme e vi fa molti prigionieri; si dirige, quindi, verso Prata di Pordenone e dà alle fiamme molti villaggi: il castello non è conquistato solo perché i difensori promettono il pagamento di una taglia agli attaccanti. Mette a ferro e fuoco Meduna di Livenza.

1390Muore.

NESSUNA CITAZIONE

Print Friendly, PDF & Email

Rispondi