BOLGRO DA TOLENTINO

0
1886

Last Updated on 2023/08/18

Condottieri di ventura

1965      BOLGRO DA TOLENTINO (Bulgaro da Tolentino)

  • 1340 ca.
Anno, meseStato. Comp. venturaAvversarioCondottaArea attività

Azioni intraprese ed altri fatti salienti

1319NapoliMilanoLiguriaMilita al servizio del re di Napoli Roberto d’Angiò. E’ inviato alla difesa di Genova assalita dai viscontei guidati da Marco Visconti.
1324
Nov.NapoliSiciliaLiguriaHa il compito di accelerare gli approvvigionamenti per la guerra portata dagli angioini agli aragonesi in Sicilia.
1325LiguriaLascia Genova.
1334LiguriaPodestà di Genova su designazione del re di Napoli Roberto d’Angiò.
1335
Gen.NapoliGhibellini33 lanceLiguria

E’ nominato capitano di guerra di Genova per prolungare la signoria angioina nella città. La sua presenza suscita malumori nel partito ghibellino perché troppo favorevole alla causa guelfa. Fa decapitare un membro della famiglia Salvago con l’accusa di pirateria. I ghibellini Doria e Spinola si accordano per scacciarlo dalla città con alcuni membri della fazione guelfa. Determinanti sono a tal fine i soccorsi provenienti da Savona e da altre località rivierasche.

Feb.LiguriaI ghibellini attaccano Genova con l’aiuto della flotta di Savona. Bolgro da Tolentino deve abbandonare la città. Nella circostanza è accusato di non essere stato all’altezza della situazione.
1340Muore.

 CITAZIONI

-“Uomo molto astuto.” GIUSTINIANI

-“Astuto e atto a seminar discordie, e oltre a questo era più rigido e severo, che si fosse potuto soffrire da huomini usati di vivere in libertà.” FOGLIETTA

-“Uomo severo e male appropriato al reggimento d’un popolo libero e guerriero.” DEZA

-“Vir astutissimus.” STELLA

Print Friendly, PDF & Email

Rispondi