BIAGIO DA CASTEL DEL PIANO

Consulta l’Indice anagrafico dei condottieri di ventura

A –  – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – Z

Cerca nel sito:

Indice delle Signorie dei Condottieri: ABCDEFGIJLMNOPQRSTUVZ

Condottieri di ventura

0408      BIAGIO DA CASTEL DEL PIANO  (Biagio da Perugia, Biagio di Marino) Di Castel del Piano. Signore di Marino, un distretto della medesima località.

+ 1450 ca.

Anno, mese Stato. Comp. ventura Avversario Condotta Area attività

Azioni intraprese ed altri fatti salienti

…………….. Umbria

Giovane, fa parte della magistratura di Castel del Piano;  segue i lavori di costruzione delle mura cittadine.

1434
Feb. Fortebraccio Chiesa Lazio

Ottiene da Niccolò Fortebraccio l’incarico di  commissario a Montefiascone: conferma la tregua con gli abitanti di Viterbo, già concordata dal suo predecessore Galeazzo Boschetti.

…………….. Lazio Si impadronisce del castello di Fighino ai danni di Pietro Paolo Monaldeschi.
Nov. Lazio

Scorre a Bagnorea (Bagnoregio) con Giovanni da Crema: gli avversari sono informati dei suoi movimenti per cui cade in un agguato. E’ ferito ad una spalla da un colpo di lancia mentre l’altro capitano viene catturato con molti uomini d’arme.

1435 Lazio Alla morte in battaglia del  Fortebraccio vende il castello di Fighino al comune di Acquapendente per 25 ducati.
1439
Primavera Chiesa Napoli Lazio

E’ inviato a Pontecorvo con Angelo di Roncone dal cardinale Giovanni Vitelleschi per opporsi agli aragonesi. A Roccasecca cattura 500 fanti, 80 targoni, 80 balestrieri e si impadronisce di tutti i carriaggi del conte di Oliveto.

Lug. Chiesa Foligno Umbria

Affianca il cardinale Vitelleschi contro il signore di Foligno Corrado Trinci. Assedia la città.

Sett. Umbria

Può entrare in Foligno dopo quarantasei giorni di assedio per la Porta di Santa Maria, lasciata aperta da Giovanni degli Atti, che ne è alla guardia con 400 armati. Con Tartaglia da Torgiano irrompe nel palazzo dei Trinci e vi fa prigioniero Corrado; in un secondo momento assale con grande impeto la casa del cancelliere e lo arresta con due suoi fratelli. Tutti e tre verranno uccisi dagli abitanti a colpi di accetta: per tale delitto i folignati saranno costretti dal cardinale Vitelleschi a pagare alla Camera Apostolica una multa di 4000 fiorini.

1440
Apr. Perugia Umbria

Opera nel contado di Città di Castello con alcune compagnie di cavalli. E’ convocato a Perugia a seguito di una scorreria di alcuni abitanti di Assisi a Terranova. Viene subito congedato perché le cose si compongono;  gli sono concessi 200 fiorini per le sue spese.

1442
Ott. Perugia Sforza 100 cavalli Lazio

E’ spedito in soccorso di Niccolò Piccinino per contrapporsi a Francesco Sforza. Assedia in Proceno Bernardo d’Utri;  costruisce due bastie nei pressi.

1444
Mag. Perugia Umbria

Gli è riconosciuta una provvigione mensile di 100 fiorini.

…………….. Umbria

Viene imprigionato dai perugini; sarà liberato solo dopo qualche tempo.

1447
Feb. Perugia
1450

Muore.

 CITAZIONI

“Uomo bellicoso ed esperto nelle armi..Il detto prode guerriero per le sue memorabili imprese merita in questo luogo (Castel del Piano) la grata rimembranza ad onore e gloria della patria stessa e de’ suoi discendenti, che tuttora conservano le di lui militari insegne (un mare ondeggiante in campo azzurro).” COLUCCI

Print Friendly, PDF & Email
Roberto Damiani
Roberto Damiani è l'autore del sito Condottieri di ventura.
Print Friendly, PDF & Email