BALDASSARRE DA ROMANO

Consulta l’Indice anagrafico dei condottieri di ventura

A –  – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – Z

Indice delle Signorie dei Condottieri: ABCDEFGIJLMNOPQRSTUVZ

Condottieri di ventura

1639      BALDASSARRE  DA ROMANO

  • 1514 (settembre)
Anno, meseStato. Comp. venturaAvversarioCondottaArea attività

Azioni intraprese ed altri fatti salienti

1509
Ago.VeneziaFranciaVeneto

Prende parte alla difesa di Padova. Ha il compito di sorvegliare Porta Ognissanti;  è inquadrato nel colonnello di Zanone da Colorno.

1510
Feb.Veneto

Nel Polesine, al comando di 143 provvigionati.

Giu.VeneziaFrancia160 fanti
Ago.Veneto

Ha ai suoi ordini 121 fanti.

1511
Mag.Veneto

Affianca il provveditore generale Andrea Gritti con 158 fanti.

1512
Ott.Lombardia

Di stanza a Crema con 143 fanti.

1513
Gen.Lombardia

La sua compagnia riceve una paga a Crema.

Giu.VeneziaSpagna Milano187 fantiLombardia

All’assedio di Brescia. Dopo qualche giorno è costretto ad abbandonare le operazioni con Andrea della Matrice, Andreazzo da Perugia, Sebastiano da Monselice, Cristoforo Albanese ed Antonio da Pietrasanta. E’ inviato alla difesa di Crema agli ordini di Renzo di Ceri. Assale Castelleone.

Nov.Lombardia

E’ inviato nottetempo in avanscoperta a Calcinato con Silvestro da Narni e Marcello Astaldi; prima dell’alba i fanti scalano le mura mal sorvegliate, occupano due porte e vi fanno entrare i cavalli leggeri. Cesare Fieramosca è catturato con 40 lance e 100 cavalli leggeri della compagnia di Prospero Colonna mentre si sta accingendo alla difesa.

1514
Feb.Lombardia

E’ inviato dal Ceri con Andrea della Matrice, numerosi fanti, 70 cavalli leggeri ed un buon numero di schioppettieri  a Castiglione d’Adda; guada il fiume e vi sorprende la compagnia di lance di Alessandro Sforza. Nel combattimento sono catturati tutti gli uomini d’arme e 120 fanti.

Giu.190 fantiLombardia
Ago.Lombardia

Prende la via dei Sabbioni con Antonio da Pietrasanta, assale il bastione di San Lorenzo ad Ombriano e mette in fuga le truppe di Silvio Savelli: i fanti tedeschi e spagnoli cedono ed il resto della guarnigione si arrende a patti.

Sett.300 fantiLombardia

E’ sempre a Crema con il Ceri. Decide di recarsi a Venezia; giunge in un’osteria in cui litiga con altri avventori.  Viene ucciso nella successiva rissa.

NESSUNA CITAZIONE

Print Friendly, PDF & Email
Roberto Damiani
Roberto Damiani è l'autore del sito Condottieri di ventura.