ANTONIO CORSO

Consulta l’Indice anagrafico dei condottieri di ventura

A –  – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – Z

Cerca nel sito:

Indice delle Signorie dei Condottieri: ABCDEFGIJLMNOPQRSTUVZ

Condottieri di ventura

0545      ANTONIO CORSO  (Antonio di Sant’Antonio, Antonpaolo di Sant’Antonino)  Corso.

  • 1554 ca.
Anno, meseStato. Comp. venturaAvversarioCondottaArea attività

Azioni intraprese ed altri fatti salienti

1525
Feb.MilanoFranciaLombardiaMilita agli stipendi del duca di Milano contro i francesi. A fine mese affianca a Casalmaggiore Alessandro Bentivoglio, Rodolfo da Varano ed Alessandro Gonzaga; attacca con vigore le truppe di Gian Ludovico Pallavicini che vengono completamente.
…………..FranciaImperoLombardia

Al soldo dei francesi.

Ago.VeneziaImpero 

 

Lombardia

Si porta a Brescia e passa agli stipendi  dei veneziani. Gli è riconosciuta una provvigione di 12 ducati per paga in tempo di pace ed una di 20 in tempo di guerra.

Ott. 

 

 

 

180 fantiVeneto

Si trova a Verona;  ha il compito di raccogliere un certo numero di fanti. Si sposta alla difesa di Bergamo con 180 uomini;  prende alloggio all’interno della città.

1526
Mag. 

 

 

 

 

 

Lombardia

Opera ancora nel bergamasco.

Lug.200 fantiLombardia

Al campo di Melegnano.

Ago. 

 

 

 

 

 

Lombardia

Segue Malatesta Baglioni alla conquista di Cremona. Partecipa con 190 uomini all’ assalto alle mura verso Porta Po inquadrato nella batteria del Baglioni. L’attacco  fallisce;  alla rassegna successiva, tra i suoi uomini, si contano 8 morti e 18 feriti.

Sett. 

 

 

 

 

 

Lombardia

Esce da Cremona con Battistino Corso e 600 fanti per sorprendere 300 fanti, che da Mantova si stanno dirigendo verso la città per prestarle soccorso.

Dic. 

 

 

 

200 fantiLombardia

A Palazzolo sull’ Oglio, alla rassegna tenuta dal provveditore generale Domenico Contarini.

1527
Mag. 

 

 

 

 

 

Toscana

Agli ordini del provveditore generale Alvise Pisani. Ha il comando di 184 fanti.

1529FirenzeImpero ChiesaToscanaMilita nella compagnia di Cecco Orsini. Con Cardone Corso prende parte alla conquista di Marradi.
…………..Genova

1553GenovaFrancia 

 

Francia

Contrasta in Corsica i francesi del Termes. Si trova alla difesa di Calvi con Francesco Corso.

1554

Muore.

NESSUNA CITAZIONE

Print Friendly, PDF & Email
Previous articleANTONIO CALDORA
Next articleANTONIO DA CAMERINO
Roberto Damiani
Roberto Damiani è l'autore del sito Condottieri di ventura.