ANTONIO CARACCIOLO

0
1960

Consulta l’Indice anagrafico dei condottieri di ventura

A –  – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – Z

Indice delle Signorie dei Condottieri: ABCDEFGIJLMNOPQRSTUVZ

Condottieri di ventura

0374      ANTONIO CARACCIOLO  Conte di Nicastro. Signore di Masereto, Statto,  Prodevera, Rivergaro e Bettola.

  • 1500 ca.
Anno, meseStato. Comp. venturaAvversarioCondottaArea attività

Azioni intraprese ed altri fatti salienti

1462AngiòNapoliCalabria

Coadiuva Antonio Ventimiglia all’ assedio di Rocchetta, nei pressi di Catanzaro, allorché tale capitano viene attaccato e sconfitto da Mase Barrese.

…………..MilanoLombardiaCon la sconfitta di Giovanni d’Angiò passa al servizio del duca di Milano Galeazzo Maria Sforza.
1468
Sett. ott.MilanoDuca SavoiaPiemonte ed Emilia
Nov.MilanoCorreggioEmilia
1471Viene improvvisamente licenziato. Presto rientra nelle grazie del duca di Milano.l
1472
…………..Governatore  cavalli  leggeriLombardia

Ha l’incarico di cameriere ducale. Con Borella da Caravaggio affianca nel comando dei balestrieri a cavallo Giampietro Bergamino.

Dic.LombardiaSempre con Borella da Caravaggio ha ai suoi ordini 107 cavalli leggeri e 100 uomini d’arme (4 squadre).
1473
…………..EmiliaSposa Bartolomea Anguissola, figlia di Onofrio, nonostante l’opposizione del resto dei familiari.
Sett.EmiliaGaleazzo Maria Sforza gli concede i feudi di Masereto, Statto e Prodevera (in tutto 5 castelli), già del  suocero Onofrio Anguissola, con titolo di conte.
1474LombardiaE’ armato cavaliere dal duca di Milano in occasione delle nozze di Bianca Maria Sforza con il duca Filiberto di Savoia.
1476
Giu.MilanoDuca di Savoia Duca di Borgogna50 balestrieri a cavalloPiemonteAffronta le truppe del duca di Savoia ed i borgognoni del duca Carlo il Temerario.
Dic.LombardiaCon Borella da Caravaggio ottiene l’incarico di governatore della famiglia ducale.
1478
Apr.EmiliaHa una vertenza con i Nicelli riguardante i confini con i suoi possedimenti emiliani. Questa viene risolta a fine mese dal senato milanese.
Lug.MilanoNapoli ChiesaToscanaCon Guido Torelli, in Toscana, in soccorso dei fiorentini.
1482
Gen.MilanoSan SeverinoLombardia e PiemonteSi trova a Sannazzaro de’ Burgondi con Pietro Francesco Visconti, Antonio Trotti e Giampietro Bergamino (300 uomini d’arme e 500 fanti). A fine mese è a Chignolo Po; si prepara ad attraversare il fiume ad Arena Po. Agli ordini di Costanzo Sforza è pronto ad assalire in Castelnuovo Scrivia Roberto da San Severino.
Mar.LombardiaControlla lungo il corso dell’Adda i movimenti dei veneziani.
1483
Lug.NapoliVeneziaLombardiaA Quinzano d’Oglio.
…………..LombardiaE’ segnalato a Cremona.
1489LombardiaHa il comando di una squadra di lance spezzate.
1491EmiliaNel suo feudo di Cogno San Savino sono date alle fiamme 1200 staia di grano di sua proprietà.
1495
Mag.EmiliaMarino Nicelli alla testa di 200 banditi del piacentino si muove nel territorio di Bettola per mettere a sacco la località.
1499
Lug.MilanoLombardiaCon Corradino Vimercati arresta a Pavia il governatore della città Antonio Trotti, sospettato di tradimento a favore dei francesi.
1500Muore.

NESSUNA CITAZIONE

Print Friendly, PDF & Email

Rispondi