ANGELO BASTARDO

0
781

ANGELO BASTARDO (Angelo Signorelli, Bastardello)

+ 1535 ca.

Anno, mese

Stato, Comp. ventura

Avversario

Condotta

Area attività

Azioni intraprese ed altri fatti salienti

1526

.

.

.

.

.

Ago.

Chiesa

Impero

200 fanti

Lombardia

Si trova all’assedio di Cremona. A fine mese prende parte all’attacco a Porta Mosa inquadrato nella batteria di Camillo Orsini.

………

.

.

.

Emilia

Alla guardia di Modena.

Nov.

.

.

.

Emilia

Lascia Modena per trasferirsi a metà mese a Piacenza.

1528

Mag. lug.

Firenze

Impero

Lancia spezzata

Campania

All’assedio di Napoli. Ricopre il ruolo di lancia spezzata nella compagnia di Orazio Baglioni. A luglio gli viene affidato il comando della compagnia di Giacomo Filippo da Spoleto, ammalatosi di terzana.

1529

.

.

.

.

Ago.

Francia

Impero

.

Puglia

E’ inviato alla difesa di Barletta. Milita agli ordini di Renzo di Ceri.

Sett.

Venezia

Impero

.

Puglia

A Trani, al comando di fanti calabresi.

Nov.

.

.

.

Puglia

Lascia Trani a seguito della pace che interviene tra veneziani ed imperiali.

1530

Firenze

Impero

.

Toscana

1533

.

.

.

.

………

.

.

.

Umbria

Con Cecco Signorelli controlla Bettona e Torsciano per conto della vedova di Malatesta Baglioni.

Giu.

Perugia

Chiesa

.

Umbria

Viene attaccato in Bettona da 300 fanti pontifici: alla notizia, ripara a Torgiano. Assalito anche in tale località, è costretto alla resa dopo un giorno.

1535

.

.

.

.

Muore.

CITAZIONI

“Homo valorosissimo a piè et a cavallo.” da un giudizio di G.SODERINI riportato dall’ARFAIOLI

Print Friendly, PDF & Email