ANCHISE VISCONTI Marchese di Invorio e di Romagna

Consulta l’Indice anagrafico dei condottieri di ventura

A –  – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – Z

Cerca nel sito:

Indice delle Signorie dei Condottieri: ABCDEFGIJLMNOPQRSTUVZ

Condottieri di ventura

2152      ANCHISE VISCONTI  Del ramo dei Visconti d’Aragona. Marchese di Invorio e di Romagnano Sesia. Signore di Arona, Oleggio Castello, Invorio Inferiore (in comproprietà) e Borgomanero. Figlio di Alberto.

+ 1547 (maggio)

Anno, mese Stato. Comp. ventura Avversario Condotta Area attività

Azioni intraprese ed altri fatti salienti

1512
Giu. Milano Francia Lombardia

Lascia Milano per  Porta Orientale e si collega a Pavia con il duca Massimiliano Sforza cui giura fedeltà. E’ nominato questore delle entrate straordinarie.

………… Piemonte

Viene investito del feudo di Borgomanero tolto a Teodoro da Trivulzio.

1513
Giu. Milano Francia Piemonte

Ha l’incarico di governatore di Novara;  partecipa alla battaglia che si svolge in tale località.

………… Piemonte

Il duca di Milano gli concede i beni di Girolamo Caccia partigiano dei francesi.

1514

E’ nominato giudice delle monete del ducato; gli è data in signoria Bocco.

1515 Milano Francia

Con la sconfitta dei ducali gli sono confiscati tutti i beni ed è dichiarato ribelle.

1517
Gen.

Ottiene il perdono dal re di Francia Francesco I ed una pensione.

1518 Francia Gli è aumentata dai francesi la pensione di cui gode.
1522
Mar. Sforza Francia Piemonte  Lombardia

Blocca ad Arona i denari destinati al pagamento delle truppe del Lautrec intente all’assedio di Milano. Prende anch’egli parte alla difesa di Milano;  con Girolamo Morone ha il comando di 600 fanti della milizia cittadina.

Apr. Lombardia

Con Calcagno Origone assale invano Torno, da terra e dal lago di Como, i cui abitanti chiudono i passi fortificandoli e munendoli di bombarde. L’Origone assale la località dalla montagna; il Visconti non può sostenere la sua azione a causa del vento che impedisce l’attracco alla sua flottiglia.

1523
………… Piemonte

Eletto governatore del lago Maggiore, assedia per più tempo in Cannobio Ludovico Borromeo. Tenta pure, con uguale esito, di liberare Domodossola dall’assedio che vi è stato posto da Paolo Silva.

Dic. Piemonte

Con Pier Marino del Maino viene assediato per un mese in Arona da Renzo di Ceri alla testa di 7000 fanti. Ricevuti in rinforzo da Prospero Colonna 1200 fanti, è in grado di respingere tutti gli attacchi.

1524
Feb. Piemonte

Si trova ancora ad Arona al comando di 500 fanti.

Mag. Piemonte

Tallona i francesi in ritirata dopo la vittoria degli imperiali di Romagnano Sesia. Assedia invano Cameri. E’ nominato governatore del Verbano e del Sario; gli viene confermata Borgomanero;  ottiene il marchesato di Romagnano Sesia.

Ott. Francia Impero Piemonte

Maltrattato dal duca Francesco Sforza, muta partito e consegna Arona ai francesi.

Nov. Lombardia

Raggiunge Teodoro da Trivulzio;  è deluso nelle sue speranze di maggiori onori da parte del re di Francia.

1525 Piemonte

Viene dichiarato ribelle dagli imperiali che concedono Romagnano Sesia ai Gattinara: è pure spogliato di altri beni che sono concessi a Scipione Atellano.

1526
Nov. Impero Francia Piemonte Si muove in soccorso del capitano spagnolo di Domodossola che ha fatto impiccare numerosi fautori della causa francese. A fine mese con il suo intervento costringe gli abitanti di Montecrestese e di Crevoladossola, impegnati ad assediare il castello del capoluogo, a ritirarsi.
1529 Lombardia

Può rientrare a Milano;  è nominato dagli imperiali governatore della riviera del lago d’Orta.

1547
Mag. Lombardia

Muore a Milano ai primi del mese. Sposa Bianca Cotta e Maria Felice Carminati.

 CITAZIONI

“Celebrato condottiero.” BAZZETTA

“Fu uomo sempre fedele alla casa Sforza nella lunga lotta contro i suoi nemici.” LITTA

“Io maledico el signor Vesconte/ che tanto minazava al gran Milano.” Dal lamento del Lautrec di ANONIMO, riportato da MEDIN-FRATI

“Fu attivamente impegnato in tutte le fasi delle guerre d’Italia.” ROSSETTI

 

 

 

 

Print Friendly, PDF & Email
Roberto Damiani
Roberto Damiani è l'autore del sito Condottieri di ventura.
Print Friendly, PDF & Email