AMERIGONE TEDESCO

0
2048

Last Updated on 2024/02/17

Condottieri di ventura

1921      AMERIGONE TEDESCO

  • 1370 ca.
Anno, meseStato. Comp. venturaAvversarioCondottaArea attività

Azioni intraprese ed altri fatti salienti

1363
Mag.FirenzePisaToscana

Affianca nel pisano Piero Farnese. Lo appoggia a San Savino;  da qui con Otto Tedesco (300 cavalli) corre sotto le mura di Pisa al borgo di San Marco: si scontra inizialmente con 150 soldati che mette in fuga.  E’ sconfitto e fatto prigioniero da 600 barbute e molti popolani usciti dalla città agli ordini di Gisello degli Ubaldini e del podestà di Pisa.

Sett.Toscana

Liberato, ritorna a fronteggiare i pisani, in particolare la Compagnia Bianca di Alberto Sterz. Con Ranuccio Farnese si oppone inutilmente al proposito di Pandolfo Malatesta la predisposizione del campo fiorentino ad Incisa.

Ott.Toscana

Si allontana dal campo con Pandolfo Malatesta (500 barbute) allo scopo di condurre alcune scorrerie nel pisano. Durante la loro assenza le linee difensive di Incisa sono sopraffatte dalla Compagnia Bianca con la cattura del capitano generale Ranuccio Farnese. I fiorentini nell’occasione tra morti e prigionieri perdono più di 400 uomini. Alla notizia rientra a Firenze con il Malatesta.

1370Muore.

 CITAZIONI

-“Capitano fedele e bravo.” TRONCI

Print Friendly, PDF & Email

Rispondi