AMEDEO DI SPETTINO

0
1874

Last Updated on 2024/01/21

Condottieri di ventura

1878      AMEDEO DI SPETTINO (Amedeo Spettini) Di Piacenza.

  • 1360 ca.
Anno, meseStato. Comp. venturaAvversarioCondottaArea attività

Azioni intraprese ed altri fatti salienti

1336
Dic.Milano PiacenzaEmiliaSegue Azzone Visconti alla conquista di Piacenza alla cui difesa si trova Francesco Scotti. Con la conquista della città viene armato cavaliere.
1339
Feb.MilanoComp. venturaLombardia

Combatte per i Visconti contro la Compagnia di San Giorgio di Lodrisio Visconti. Partecipa alla battaglia di Canegrate;  è armato cavaliere al suo termine.

1355
Apr.MilanoBolognaEmilia

Giovanni Visconti da Oleggio si impadronisce della signoria di Bologna a spese dei congiunti. Galeazzo Pio si rinchiude nel castello di Bazzano. Amedeo di Spettino è inviato da Matteo Visconti in soccorso ai difensori con 200 barbute e 300 fanti. Punta su Piumazzo dove si trovano le truppe dell’Oleggio agli ordini di Bernardo di Panico. I nemici sono sconfitti ed è catturato anche lo stesso di Panico  dopo che gli è ferita la cavalcatura. Con la vittoria lascia un presidio a Bazzano e ritorna a Milano conducendovi prigioniero il capitano nemico.

Lug.EmiliaNel bolognese con Francesco d’Este e Giovanni Pepoli.
1360Muore.

NESSUNA CITAZIONE

Print Friendly, PDF & Email

Rispondi