ALESSANDRO ZAMBECCARI

0
2527
ALESSANDRO ZAMBECCARI
Monumento di Alessandro Zambeccari Patrizio Bolognese, e del Conte Francesco Zambeccari morto li 22. Settembre 1812.

ALESSANDRO ZAMBECCARI Di Bologna. Conte.

  • 1570 ca.
Anno, meseStato. Comp. venturaAvversarioCondottaArea attività

Azioni intraprese ed altri fatti salienti

1541
Sett.EmiliaAccoglie in Bologna il papa Paolo III. E’ investito, nell’occasione, del titolo di conte palatino.
1549
Feb.EmiliaA Bologna. Prende parte ad una giostra.
1551
Feb.EmiliaA Modena per una giostra.
……..FranciaImpero ChiesaEmilia

Combatte nella guerra di Parma. Affianca Paolo Vitelli in una scorreria a seguito della perdita di Noceto ad opera di Ferrante Gonzaga.

Nov.EmiliaSempre con Paolo Vitelli ed il duca di Parma Orazio Farnese assale all’improvviso il campo pontificio posto nei pressi di Parma.
1552
Mar.ChiesaFranciaEmiliaAll’assedio di Mirandola.
1554
Ago.FirenzeFranciaToscanaAlla guerra di Siena. E’ presente alla battaglia di Marciano.
1569VeneziaImpero Ottomano1000 fantiGreciaA Candia (isola di Creta) con gli uomini ai suoi ordini.
1570
Ago.Puglia

Si trova ad Otranto ove è ormeggiata la flotta dei collegati. Muore probabilmente nello stesso anno. Nel 1571 gli viene fatto erigere dalla moglie un monumento funebre a Bologna, opera dello scultore Lazzaro Casario, nella  cappella di famiglia che si trova chiesa di San Francesco. Nel 1813, con la distruzione della chiesa, le sue ossa sono state trasferite nel cimitero comunale con nuovi ornamenti relativi a Francesco Zambeccari fatti aggiungere dalla madre di quest’ultimo. A Bologna abita in un primo tempo nei pressi di Porta Galliera e poi nella zona dietro il Reno. Si sposa con Francesca Rucellai.

 CITAZIONI

-Con un Gozzadini “Ambidue forti, e ambi sperti, e fieri.” L. PIERI

Fonte immagine: storiaememoriadibologna.it

Print Friendly, PDF & Email

Rispondi