Scudo

0
166

Arma difensiva, fatta di metallo, di legno, di cuoio, o di qualunque altro materiale resistente, che si porta con il braccio sinistro e serve a parare i colpi dell’avversario. Nel corso dei secoli XII e XIII evolve graduatamente verso una forma triangolare, diminuendo nel contempo di dimensioni. A partire da questo periodo il campo dello scudo è decorato con gli stemmi araldici dei combattenti; in tal modo l’arma, oltre ad assolvere una funzione estetica e simbolica, assolve anche alla funzione di segno di riconoscimento. A partire dal secolo XIV vi è un’articolazione maggiore della tipologia degli scudi secondo l’uso che se ne vuole fare. Si hanno così scudi da trasportare e da fissare al suolo (pavese), scudi da imbracciare (targa, rotella, brocchiere) e scudi da impugnare (rotellino, targhetta).

SHARE
Previous articleScarpa
Next articleScure