Saccomanno

0
279

Dal tedesco man, uomo e dal termine sack o sachs, pugnale o delitto. Presso i tedeschi il vocabolo suona come ladrone; gli italiani chiamano invece saccomanno il servitore del cavaliere che gli fornisce le armi durante la battaglia, poi ogni soldato che finisce i nemici moribondi e che ruba e spoglia gli avversari caduti. Da ultimo, con il termine vengono indicati quei fanti mandati a foraggiare sul territorio nemico.

SHARE
Previous articleRotella
Next articleScarsella