RINALDO TEDESCO

0
1975

Condottieri di ventura

1935      RINALDO TEDESCO  (Rinaldo d’Alemagna) Duca.

+1375 ca.

Anno, meseStato. Comp. venturaAvversarioCondottaArea attività

Azioni intraprese ed altri fatti salienti

1345
Mar.MilanoPisaToscana

Segue il signore di Mantova Filippino Gonzaga contro i pisani. Si trova a Camaiore ed a Pietrasanta; a Ponte a Moriano si collega con le sue truppe anche Ettore di Panigo. Subito dopo prende parte ad alcune trattative con gli ambasciatori pisani.

1352
Sett.MilanoFirenze Perugia400 cavalliToscana

Affianca in Valdarno Pier Saccone Tarlati contro i fiorentini. Alla testa della sua compagnia (400 cavalli) e di 2000 fanti sorprende ad Olmo, a due miglia da Arezzo, 600 cavalli perugini giunti in soccorso dei fiorentini. Dispone i fanti sulle alture che circondano il luogo dove sono accampati gli avversari. Assale i nemici all’alba. La reazione dei cavalli perugini è pronta contro ogni aspettativa. Il Tarlati, nonostante la sua età, entra nel combattimento; viene inizialmente circondato, finché è liberato da una sortita dei cavalli dei fuoriusciti aretini guidata dai Brandagli. Rinaldo Tedesco riprende l’attacco facendo discendere i fanti dalle loro posizioni sulle colline. I perugini, colpiti dalle balestre, si danno alla fuga.  Nello scontro sono catturati 300 cavalli con 27 bandiere; la preda è condotta a Bibbiena. I prigionieri, spogliati di armi e cavalcature, vengono rilasciati dietro la promessa di non combattere più i ghibellini.

……..Toscana

Con Pier Saccone Tarlati esce da Bibbiena per coadiuvare i Brandagli ad impossessarsi della signoria di Arezzo. La congiura viene scoperta nella città e la strada è sbarrata da steccati ed alberi:  preferisce rientrare a Bibbiena.

1373
Mag.VeneziaPadovaVenetoPartecipa alla battaglia di Lova nel cui corso viene catturato dagli avversari.
1375Muore.

 CITAZIONI

-Al fianco di Pier Saccone Tarlati “A miser Pier fu dato in compagnia/ el dosgio (duca) Analdo (Rinaldo) tedesco pregiato,/ el qual monstrò ben sua vigoria.” B. DI GORELLO

-“Illustre condottiero di masnade Tedesche.” COLESCHI

Print Friendly, PDF & Email

Rispondi