PAOLO MARGANO

0
1852
Castello di Sora. Opera di Ernst Fries intitolata 'The Liris Waterfalls near Isola di Sora', 1830

PAOLO MARGANO  Di Roma.

  • 1508
Anno, meseStato. Comp. venturaAvversarioCondottaArea attività

Azioni intraprese ed altri fatti salienti

1484
Giu.ColonnaChiesa OrsiniLazio

Si trova al fianco dei Colonna a Roma alla difesa di Monte Cavallo assalito dai pontifici: l’azione si conclude con la cattura di Lorenzo Colonna. Per la sua presenza in tale fazione al padre Stefano è imposto il pagamento di una taglia di 1000 ducati, in caso contrario sarebbe stato considerato ribelle dai pontifici. Per sfuggire all’ arresto Paolo Margano si rifugia nel palazzo del cardinale di San Pietro in Vincoli Giuliano della Rovere. Viene protetto dal  presule dalla persecuzione di Girolamo Riario.

1485Lazio

Sempre in lotta con gli Orsini, entra travestito da ortolano nel palazzo di Bartolomeo di Santacroce; lo uccide  con la spada nascosta in un fascio di erbe.

1489
PrimaveraLazioViene perdonato con il padre dei suoi delitti dal papa Innocenzo VIII.
1502
………..ColonnaChiesaLazioLotta contro le truppe del papa Alessandro VI. Gli sono confiscati dai pontifici beni per un valore di 60000 scudi.
………..FranciaSpagnaAbruzziOttiene per trattato, per conto dei Colonna, Tagliacozzo. Perviene nelle sua mani anche Albe.
Ott.ColonnaChiesaLazio

Raccoglie alcuni fanti ed entra in Sora, dove è raggiunto da altri colonnesi come  Pietro della Valle: il papa lo fa avvicinare da un suo emissario e gli è promessa la restituzione dei suoi beni.

Nov.LazioCon Marcantonio Colonna esce dal castello del prefetto di Roma: minaccia la città.
1503
Feb.LazioCon Piero Paluzzo staziona sempre nelle terre del prefetto di Roma.
Mag.SpagnaFranciaLazioE’ segnalato nei pressi di San Germano (Cassino). Si impadronisce di alcuni piccoli castelli.
Ago.LazioAlla morte del papa Alessandro VI può rientrare in Roma.
1508Muore.

NESSUNA CITAZIONE

Fonte immagine in evidenza: wikimedia

Print Friendly, PDF & Email

Rispondi