OBIZZO ALIDOSI

0
189
Alidosi
Stemma della famiglia Alidosi a Palazzo Alidosi a Cesena (demolito tra il 1838 e il 1846)

Obizzo Alidosi, condottiero di ventura di Castel del Rio (+1509, agosto a Cesena). Fu governatore di Ravenna e di Cesena.

0039      OBIZZO ALIDOSI  Di Castel del Rio

+ 1509 (agosto)

Anno, meseStato. Comp. venturaAvversarioCondottaArea attività

Azioni intraprese ed altri fatti salienti

1503
Nov.ChiesaVeneziaRomagnaViene inviato dal Papa Giulio II in Romagna con Baldassarre di Biassa al fine di contrastare l’avanzata nella regione dei veneziani. Contatta Dionigi Nardi; costui preferisce accordarsi con la Serenissima.
1506
Giu.ChiesaRomagna

E’ governatore di Cesena.

Lug.Romagna

Con Giovanni da Sassatello mantiene l’ordine in Forlì. Espelle da Cesena Vincenzo Cassina e lo rimanda al confino di Imola.

Ott.Romagna

Con Niccolò Guerra di Bagno (400 fanti) effettua un’azione di polizia a Civitella di Romagna: viene catturato un bandito che, condotto a Cesena, è impiccato ai merli di un palazzo della piazza.

1507
Apr.ChiesaFuoriuscitiRomagna  ed Emilia

Esce da porta Trova, a Cesena, con 80 cavalli e 700 armati e si avventa su alcuni fuoriusciti che sono messi in fuga ed uccisi. Rientra in città ed è accolto in trionfo. Cavalca poi a Bologna con Vincenzo Cassina e si trasferisce alla guardia di tale città.

1508
Gen.Romagna

Fa arrestare a Montiano Vincenzo Cassina. Il condottiero sarà rinchiuso nella rocca di Cesena.

Lug.Romagna

A Cesena gli è regalato un terreno necessario per la costruzione di un palazzo.

1509
Giu.ChiesaVeneziaRomagnaE’ nominato governatore di Ravenna a seguito della conquista della città da parte dei pontifici.
Ago.Romagna

Si ammala a Ravenna. Si fa portare a Cesena dove muore ai primi del mese.

NESSUNA CITAZIONE