NICCOLO DA SASSOFERRATO

0
475
Print Friendly, PDF & Email

Condottieri di ventura

1719      NICCOLO’ DA SASSOFERRATO

               + 1530 (aprile)

Anno, mese

Stato. Comp. ventura

Avversario

Condotta

Area attività

Azioni intraprese ed altri fatti salienti

1529

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Ott.

Firenze

Impero Chiesa

 

 

Toscana

Alla difesa di Firenze. Fa parte della milizia di Stefano Colonna. E’ preposto con altri capitani alla guardia di un tratto di mura che congiunge il Monte di San Miniato con la città. Nello stesso mese il suo operato è richiesto ad Empoli dal commissario Francesco Ferrucci.

Dic.

 

 

 

 

 

 

Toscana

Presenzia alla rassegna delle truppe tenuta da Malatesta Baglioni al Monte di San Miniato a Firenze. E’ inviato alla difesa di Prato con Stefano da Fichino; sempre con tale capitano contrasta in Valdarno le truppe di Pirro Colonna.

1530

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

……..

 

 

 

 

 

 

Toscana

Coadiuva l’azione del commissario Francesco Ferrucci.

Mar.

 

 

 

 

 

 

Toscana

Gli è consegnato da Francesco Ferrucci Baldassarre della Staffa, luogotenente di Pirro Colonna, catturato dai fiorentini in precedenza.

Apr.

 

 

 

 

 

 

Toscana

E’ avviato alla volta di Volterra con Niccolò Strozzi, lo Sprone e Giovanni Scuccola. Si muove nottetempo da Firenze per la Porta di San Piero Gattolini, si scontra all’alba sul Greve con la cavalleria di Piermaria dei Rossi (500 cavalli) e la fanteria del principe d’ Orange che si sono lanciate all’ inseguimento dei suoi uomini. Supera l’ostacolo, può giungere sul Pesa ma alla Torre dei Frescobaldi è nuovamente intercettato dagli avversari. Postosi nella retroguardia è ucciso con altri cinque fanti per un colpo di archibugio: tra gli imperiali restano sul terreno 80 fanti e due cavalli.

 CITAZIONI

“Uomo di molto valore.” GUERRAZZI

Con altri capitani fiorentini “Valorosi Capitani di fanteria.” GIOVIO

“Capitano segnalato de Fiorentini…Nell’arme experto, valoroso e fiero.” ROSEO