MASIO DA PIETRAMALA

0
1943

Condottieri di ventura

1469      MASIO DA PIETRAMALA  (Maggio Tarlati) Padre di Bartolomeo da Pietramala, suocero di Niccolò Filippo Brancaleoni e di Bertrando Alidosi. Signore di Citerna.

  • 1380 ca.
Anno, meseStato. Comp. venturaAvversarioCondottaArea attività

Azioni intraprese ed altri fatti salienti

1346RomagnaPodestà di Rimini. Mantiene il medesimo incarico anche nell’anno seguente.
1347
Dic.MarcheMilita al servizio del signore di Rimini Galeotto Malatesta. E’ armato cavaliere a Fano dal re Ludovico d’Ungheria diretto nel regno di Napoli.
1348
PrimaveraRiminiFermoMarcheCombatte nella marca d’Ancona contro il signore di Fermo gentile da Mogliano.
Ott.MarcheGovernatore di Fano.
1370
Ott.ChiesaPerugiaUmbriaContrasta i perugini. Si impadronisce del castello di Citerna con l’aiuto di pontifici. Ne  diviene signore il signore di Rimini Galeotto Malatesta.
1371/1372UmbriaIl Malatesta, a Masio da Pietramala legato da vincoli di parentela, gli cede la signoria di Citerna. Nel 1372 acquista molti terreni nei pressi di tale località da Carsidone Carsidoni.
1373ToscanaInterviene nella vita politica di Anghiari esercitando forti pressioni sui Guidali in lotta con altre nobili famiglie locali.
1375ChiesaFirenzeToscana
1380Muore.

NESSUNA CITAZIONE

Print Friendly, PDF & Email

Rispondi