LOMBARDINO DETRICO

0
143

Condottieri di ventura

0597      LOMBARDINO DETRICO  Di Pirano. Figlio di Giovanni.

+ 1555 ca.

Anno, meseStato. Comp. venturaCondottaArea attività

Azioni intraprese ed altri fatti salienti

1521
Ago.VeneziaImperoCroazia

Gli sono saldati i suoi crediti.  Si imbarca a Zara con 25 cavalli leggeri.

Sett.Lombardia

Si trova al campo di Fontanella.

1522
…………..

Ha ai suoi ordini 40 cavalli leggeri.

Lug.

Alla fine del conflitto è ridotto a venti il numero dei cavalli croati a sua disposizione.

…………..Croazia

Rientra a Zara e vi combatte turchi e martellossi.

1524
Giu.Croazia

Gli è confermata la provvigione di 10 ducati per paga (per otto paghe l’anno).

Ott.Croazia

Comanda 30 cavalli leggeri.

1525
Sett.30 cavalli leggeriCroazia

Il Collegio dei Pregadi gli aumenta la provvigione a 12 ducati per paga, per otto paghe l’anno.

1526
Giu.VeneziaImperoCroazia

Abbandona Zara e si imbarca a Traù per l’Italia per contrastare gli imperiali.

Lug.Lombardia

Esce dal campo di Melegnano con Piero Frasina (diciotto cavalli leggeri) per sostenere le linee veneziane sull’Adda a Capriate/San Gervasio di fronte a Trezzo sull’Adda.

Ago.Lombardia

Ha ai suoi ordini 30 cavalli leggeri.

1527
Mag.Lombardia

Combatte agli ordini del provveditore generale Domenico Contarini.

Dic.

Dispone di 24 cavalli leggeri.

1528
Ago.Lombardia

Attraversa l’Adda per congiungersi con gli alleati francesi.

Sett.Lombardia

Si muove con Piero Parisoto (200 cavalli) verso Abbiategrasso;  in una scorreria cattura sette cavalli. Prende parte all’assedio di Pavia; alla testa di 50 cavalli si imbatte nella compagnia di Filippo Tornielli (cattura di  8 uomini d’arme). Ha, infine, l’incarico dal provveditore Girolamo da Canal di persuadere 350 cavalli turchi a non lasciare il servizio dei veneziani per passare a quello degli imperiali.

1555Croazia

Muore in Dalmazia.

NESSUNA CITAZIONE