GIOVANNI PANCIATICHI

0
2192
Panciatichi stemma

GIOVANNI PANCIATICHI (Giovanni Novello Panciatichi)  Di Pistoia.

Padre di Corrado Panciatichi.

1355 – 1404

Anno, meseStato. Comp. venturaAvversarioCondottaArea attivitàAzioni intraprese ed altri fatti salienti
1393
Ago. dic.UmbriaViene nominato podestà di Perugia per il secondo semestre. Alla scadenza del suo mandato, a dicembre, gli sono concesse per il suo stemma araldico le armi della città.
1397ToscanaRicopre la carica di consigliere del comune di Pistoia.
1398ToscanaPodestà di Cecina.
………EmiliaCapitano del popolo di Bologna.
1401FirenzeCancellieriCapitano g.leToscana

Gli è dato il comando delle milizie fiorentine contro Ricciardo Cancellieri suo nemico di fazione. Assale Sambuca Pistoiese con più di 1000 fanti per lo più aderenti del suo partito. Dopo pochi giorni è costretto a rientrare a Firenze ed a Pistoia.

1402ToscanaIn lotta sempre con Ricciardo Cancellieri.
1403
EstateToscanaAssedia senza esito Calamecca, Crespole e Lanciole con trabucchi e mangani.
1404Muore.

CITAZIONI

“Condottiero di grande fama.” ARGEGNI

Image source: wikipedia

Print Friendly, PDF & Email

Rispondi