GIORGIO GRIMANI Della Dalmazia

3
566
Print Friendly, PDF & Email

Condottieri di ventura

0820      GIORGIO GRIMANI Della Dalmazia.

+ 1535 ca.

Anno, mese

 

Stato. Comp. ventura

 

Avversario

 

Condotta

 

Area attività

 

Azioni intraprese ed altri fatti salienti

 

1511

 

Venezia Francia Il Consiglio dei Savi gli concede una provvigione di 5 ducati.
1516/ 1517

 

Venezia

 

Francia

 

Prende parte all’assedio di Brescia. Con l’effettivo possesso della città da parte della Serenissima ha l’incarico di condurre prigioniero nel castello cittadino il capitan spagnolo Alonso Zamudio.
1519

 

Friuli

 

Gli è riconfermata dal Consiglio dei Savi la provvigione come lancia spezzata per sei paghe l’anno.

1521

 

Ago.

 

Venezia

 

Impero

 

Viene inviato da Teodoro da Trivulzio, con Giovanni Valami, al campo imperiale per subornarvi almeno 50 stradiotti.

1524

 

Nov.

 

Venezia

 

Francia

 

Lombardia

 

Il provveditore generale Piero Pesaro gli aumenta la provvigione da 4 a 6 ducati per  paga per otto paghe l’anno.

1526

 

Mag.

 

Venezia

 

Impero

 

50 stradiotti

 

Ha il comando di 50 cavalli leggeri con Giovanni Valami.

Ago.

 

Lombardia

 

Prende parte all’assedio di Cremona. Partecipa con i suoi uomini all’assalto alle mura cittadine verso Porta Moso inquadrato nella batteria di Camillo Orsini.

Sett.

 

24  stradiotti

 

Lombardia

 

Sempre con Giovanni Valami ha ora ai suoi ordini solo 24 cavalli leggeri. Scorre verso Milano con 50 stradiotti; scontratosi con i nemici, è catturato con quattordici cavalli.

1527

 

Mag.

 

Lombardia

 

Combatte agli ordini del provveditore generale Domenico Contarini.

Ott.

 

Lombardia

 

Cavalca sotto Milano e cattura un capitano di cavalli leggeri spagnolo uscito dalla città con tre uomini: viene imposta all’ avversario una taglia di 1000 scudi per la sua liberazione.

Dic.

 

Ha ai suoi ordini otto stradiotti.

1528

 

Mag.

 

Lombardia

 

Si trova al campo di Cassano d’Adda con sedici stradiotti.

Giu.

 

Lombardia

 

E’ sorpreso a Rezzato da alcuni cavalli leggeri di Luigi Gonzaga e da 50 archibugieri. Nel combattimento riporta delle leggere ferite;  sono catturati due  stradiotti della sua compagnia.

Lug.

 

Lombardia

 

Alla difesa di Crema con 60 cavalli leggeri. Si reca a Lodi e, su incarico del provveditore generale Tommaso Moro, si incontra con Giampaolo Sforza.

Ott.

 

Lombardia

 

Si muove verso Sant’Angelo Lodigiano con 40 cavalli; è attaccato presso un ponte da 150 cavalli che si sono posti in imboscata. Giorgio Grimani si dà alla fuga con il provveditore Girolamo da Canal; la cavalcatura inciampa ed il Grimani è fatto prigioniero.

1529

 

Ago.

 

Lombardia

 

Scorre nel bergamasco con Giovanni Valami ed Andrea Chielmi: si imbatte in 60 fanti che sono tutti o uccisi o catturati.

Ott.

 

Comanda 10 stradiotti.

Dic.

 

Al termine del conflitto viene congedato con la sua compagnia di dodici stradiotti.

1532

 

Giu.

 

Croazia

 

Si trasferisce in Dalmazia. E’ preposto alla guardia di Novigrad.

1533

 

Sett.

 

Croazia

 

Sempre a Novigrad.
1535

 

Muore.

 

NESSUNA CITAZIONE