FRANCESCO CECHIN/FRANCESCO CECCHIN

0
1832
Mura veneziane di Bergame, Baluardo San Lorenzo
Mura veneziane di Bergamo, Baluardo San Lorenzo

Last Updated on 2023/02/25

FRANCESCO CECHIN  (Cecchino da Padova, Cecchino Cecchinato)  Di Vicenza.

+1525 (settembre)

Anno, meseStato. Comp. venturaAvversarioCondottaArea attività

Azioni intraprese ed altri fatti salienti

1513
Lug.VeneziaSpagnaLombardia

Affianca Renzo di Ceri alla difesa di Crema. Prende parte a Bergamo all’ azione in cui i veneziani catturano il commissario spagnolo e si impadroniscono di 6000 ducati, pagati dai cittadini in acconto di una taglia di 32000 ducati imposta alla città.

……………PiemonteE’ coinvolto a Gaglianico in una rissa provocata dai fanti a dai cavalli romagnoli.
1515
Giu.VeneziaSpagna262 fanti
AutunnoLombardiaPrende parte all’assedio di Brescia al comando delle cernite vicentine. vani sono i suoi tentativi di scalare le mura cittadine.
1516
Mar.LombardiaAffianca Babone Naldi in una scorreria tra Rivolta e Cassano d’Adda.
Sett.Veneto

All’assedio di Verona; conduce un assalto alle mura, vi riesce a salire; alla fine è respinto dai difensori. Ha il comando delle cernite padovane.

1523FerraraEmilia

Ha il comando della guarnigione di Modena. Nella città prende alloggio nella casa di Girolamo Tarlatini;  si innamora, ricambiato, della moglie di quest’ultimo.

1524
…………….Emilia

A Modena. Girolamo Tarlatini cerca di uccidere la moglie che ora non vive più nella  casa del marito: interviene Francesco Cechin ed il condottiero ferisce l’uomo.

Nov.FranciaImperoEmilia e Toscana

Passa al soldo dei francesi; esce da Modena e si porta nel lucchese per affiancare il duca di Albany nella sua spedizione nel regno di Napoli.

1525
EstateEmiliaRientra a Modena dopo la sconfitta di Pavia. E’ ospitato da Claudio Rangoni.
Sett.Emilia

Viene ucciso a Modena nella casa dell’ amante Margherita, da Girolamo Tarlatini e da due amici di quest’ultimo. E’ sepolto nel sagrato della chiesa di San Pietro. Ai suoi funerali sono presenti tutti i membri della sua compagnia.

 CITAZIONI

-“Fece in esse guerre ugual esperienza del valor suo.” PAGLIARINO

-“Era uno brave.” DE’ BIANCHI

-“Era questo Cechin ch’oggi ve dico/ di buon guerrier che portin corazza…/ e francamente contro ogni nemico/ ben si difende, e nel sangue si guazza./…/ (All’assedio di Verona) Con le cernede ardite vicentine/ el capo Cechin cechinato/ senza temer d’incendi, o di rovine/ a l’alte mura presto ne fu andato/ donando a li nemici discipline/ sotto un pavese di corazza armato/ e così tutti quei ch’el seguitorno/ o per morir, o per salir quel giorno.” DEGLI AGOSTINI

Fonte immagine in evidenza: wikimedia

Print Friendly, PDF & Email

Rispondi