COLA DA VENEZIA

0
2152

Condottieri di ventura

2105      COLA DA VENEZIA  Greco. Figlio di Giacomazzo da Venezia.

  • 1510 ca.
Anno, meseStato. Comp. venturaAvversarioCondottaArea attività

Azioni intraprese ed altri fatti salienti.

1495
Giu.VeneziaFranciaUmbria

A Perugia, per scortare il papa Alessandro VI nei suoi spostamenti. Ha il comando della compagnia del padre quando il congiunto viene richiamato in Emilia.

……..140 cavalliRomagnaRientra in Romagna.
1498
Dic.VeneziaFirenzeToscana

Combatte in Casentino. E’ sorpreso con il padre Giacomazzo  a Rassina da 100 lance di Ranuccio da Marciano mentre sta assediando il castello di Salutio: è salvato dal pronto intervento di Bartolomeo d’Alviano uscito da Bibbiena.

1499
Gen.RomagnaA Ravenna. Si collega con Luigi Valaresso e muove alla volta di Cervia allo scopo di contrastarvi una scorreria di Achille Tiberti.
Gen.VeneziaImpero Ottomano25 lanceFriuliSi oppone con la sua compagnia alle incursioni dei turchi.
Sett.VeneziaMilanoRomagnaAssedia Cotignola, feudo sforzesco. Deve ritirarsi con il padre allorché gli alleati francesi si oppongono alla conquista del castello da parte dei veneziani.
1500
Lug.RomagnaE’ dato in fin di vita a causa di una malattia.
1509
Mag.VeneziaChiesa50 cavalli leggeriRomagna

Esce da Ravenna e depreda il cesenate con Piero Grossi e Girolamo Barisello (razzia di 25 paia di buoi e di 14 maiali). Di seguito affianca Giovanni Greco e Marco Grossi (100 cavalli leggeri) in un’ulteriore sortita compiuta da Ravenna dopo essere uscito per la Porta Adriana. I veneziani cadono in un’imboscata; Giovanni Greco scivola dalla sua cavalcatura ed è fatto prigioniero. Cola da Venezia ed altri condottieri riescono a porsi in salvo nelle paludi vicine al mare. Sempre nello stesso mese  prende parte alla difesa di Russi con 50 balestrieri a cavallo.

1510Muore.

 CITAZIONI

-“Il cola venetian ne l’arme elletto.” DEGLI AGOSTINI

Print Friendly, PDF & Email

Rispondi