BRIGANTE

0
1919

Last Updated on 2023/12/03

BRIGANTE  (Giovanni Brigante)  Bretone.

  • 1390 ca.
Anno, meseStato. Comp. venturaAvversarioCondottaArea attività

Azioni intraprese ed altri fatti salienti

1380VeneziaPadovaVenetoSi trova nel trevigiano allo scopo di contrastare i carraresi.
1381
Feb.Veneto

Si ribella ai veneziani a causa del ritardo delle paghe; si allontana dal campo con il Boino e 1018 cavalli dopo avere promesso di non aiutare i nemici della Serenissima per quattro anni, pena il pagamento di 1000 ducati di cui si fanno mallevadori alcuni condottieri quali Niccolò Donati e Betto Biffoli. Per strada assale Traverso da Monfumo che sta tornando a Mestre dopo avere introdotto a Treviso un carico di frumento.

Mar.Faenza  BolognaForlì760 cavalliVeneto e Emilia

Giunge a Mogliano ove viene rifornito di vettovaglie dai carraresi; si dirige, successivamente, a Padova e vi si ferma per qualche giorno. Raggiunge Bologna con 1200 cavalli piuttosto in disordine;  passa agli stipendi di Astorre Manfredi e dei bolognesi.

Apr.Emilia e Romagna

Rimane alla guardia di Bologna con 60 lance. I veneziani lo segnalano a Bernabò Visconti come traditore.  Brigante cerca di discolparsi presso Ludovico Gonzaga: la defezione è avvenuta solo a causa delle strettezze economiche che interessavano il campo della Serenissima.

…………..Campania
1388
Mar.Antipapa AngiòNapoliCampaniaAbbandona il campo con Pietro della Corona e Martino Polsort per dissapori con il capitano generale Luigi di Montjoie.
…………..CampaniaRisolti i problemi economici, ritorna a militare per gli angioini.
1389
Mar.CampaniaSi trova alla difesa di Napoli. Contatta i fiorentini per trasferirsi ai loro stipendi.
1390Muore.

   CITAZIONI

-Con Pietro della Corona e Martino Polsort “Famosi caporali di armigeri.” VALENTE

Print Friendly, PDF & Email

Rispondi