1380

0
262
Legenda: P prigioniero
+ morto
F ferito

1380

 

BRONDOLO/CHIOGGIA – febbraio

 

VENEZIA                                                                                          PADOVA, GENOVA

 

Vittore Pisani Pietro Doria +
Federico Corner Napoleone Grimaldi
Carlo Zeno Tommaso Guarco +
Taddeo Giustinian Giovanni Malgranello P
Giovanni Barbarigo  
Guglielmo Cogno  

Michele Steno

 

 

 

Giorgio Cavalli

 

 

 

 Veneziani: 16000 uomini; genovesi e carraresi: 13000 uomini. Nel combattimento sono uccisi 3500 uomini (1000 fra genovesi e carraresi). I veneziani fanno prigionieri 700 uomini e si impadroniscono di 9 galee.

 

MALMANTILE – aprile

 

FIRENZE                                                                                           COMPAGNIA DI VENTURA

 

Lucio Lando

 

Alberico da Barbiano

 

Everardo Lando

 

Giovanni da Barbiano  P

 

Giovanni Acuto

 

 

 

Compagnia di San Giorgio: 1500 lance. Fra i venturieri sono catturati 200 uomini.

 

BATTAGLIA DI PORTA CAPUANA/DEL PONTE DELLA MADDALENA – luglio

 

CHIESA, CARLO DI DURAZZO                                                    ANTIPAPA, NAPOLI

 

carlo di Durazzo Ottone di Brunswick
Marsilio Confalonieri Giacomo Zurlo
Alberico da Barbiano Pietro Macedonio
Florio Citrulo Goffreduccio Gattola
gentile di Sangro Roberto d’Artois
Onofrio Pesce Baldassarre di Brunswick
Francesco Prignano Lucio Sparviero
Cola di Mostone + Bernardo della Sala
Roberto Orsini Niccolò Maccarone
Benedetto Serignano Stefano Ganga
Carlo Ruffo Giovanni di Monferrato
Francesco del Balzo Lo Schiavo
Giacomo Gaetani  
Andreolo da Sant’Angelo  
Carlotto della Leonessa  
Giannozzo da Salerno  
Luigi Gesualdo  
Naccarella Dentice  
Luigi da Capua  
Giovanni da Recanati  
Giacomo della Candida  
Domenico da Siena  
Francesco di Lettere  
Roberto da Capua  
Martuccio Ajas  
Paolo Stassé  
Pavone Aiorsi  
Giovanni Unghero  
Storto Caracciolo  
Amerigo Unghero  
Angelo Pignatelli  
Francesco Americo  
Palamede Bozzuto  
barone del Sestiere  

Berardo da Recanati

 

 

 

Marsilio da Carrara

 

 

 

Villanuccio da Villafranca

 

 

 

Bartolomeo Smeducci

 

 

 

Cione da Siena

 

 

 

Antonio da Sant’Angelo  

 

 

CASALE SUL SILE – settembre

 

PADOVA                                                                                           VENEZIA

 

Francesco da Carrara

 

 

 

Gerardo da Camino

 

 

 

Imboscata. Gerardo da Camino incomincia a ritirarsi ed attira in un bosco vicino i veneziani che sono messi in fuga.

 

1381

 

SAN GERMANO – giugno

 

CHIESA, CARLO DI DURAZZO                                                    ANTIPAPA, NAPOLI

 

Carlo di Durazzo Ottone di Brunswick
  Giacomo Zurlo

 

 

Baldassarre di Brunswick

 

 

 

Angelino d’Austria

 

 

 

Niccolò Maccarone

 

 

 

Stefano Ganga

 

 

 

BATTAGLIA DI SANT’ERAMO – agosto

 

CHIESA, CARLO DI DURAZZO                                                    ANTIPAPA, NAPOLI

 

Carlo di Durazzo Ottone di Brunswick FP
Paolo Savelli Niccolò di sabran P
Villanuccio da Villafranca Nicola da Napoli
Andriolo da Sant’Angelo Lucio Sparviero P
Tommaso da sant’Angelo Giacomo di Capri
  Facino Cane
  Ugo da San Severino
  Bellora
  Giovanni di Monferrato +
  Guglielmo di Monferrato P

 

 

Giacomo Zurlo

 

 

 

Baldassarre di Brunswick  P

 

 

 

Roberto d’Artois  P

 

 

 

1383

 

PIETROCASTELLO – aprile

 

NAPOLI                                                                                             ANTIPAPA, ANGIO’

 

 

 

Angelo Pignatelli  P

 

 

 

Filippo da Sant’Angelo  P

 

 

 

Pietro Cattolcabo  P

 

 

 

SAN LORENZO NUOVO – giugno

 

PREFETTO DI VICO, COMPAGNIA DI VENTURA                    SIENA

 

Francesco di Vico                          Riccardo Ramsey

 

Niccolò Malatesta  P

 

Giovanni Acuto

 

Guido d’Asciano

 

Giovanni degli Ubaldini

 

Giorgio di Coltino  P

 

Guglielmetto della Sala

 

Angelo Ghini  P

 

Fra i senesi sono fatti prigionieri moltissimi fanti e 1000 cavalli.

 

COPPITO – luglio

 

ANTIPAPA, ANGIO’                                                                       CHIESA, NAPOLI

 

Rinaldo Orsini

 

Bartolomeo Smeducci  P

 

 

 

Abate di Montereale  P

 

Antipapa ed angioini: 150 cavalli e la guarnigione dell’Aquila; durazzeschi: 1000 cavalli, molti fanti.

 

1384

 

PONTE DEL RIGO – febbraio

 

COMPAGNIA DI VENTURA                                                          SIENA

 

Francesco di Vico

 

Obizzo da Montegarulli  P

 

Guglielmetto della Sala

 

Rinieri da Baschi  P

 

 

 

Giorgio di Coltino  F

 

Senesi: 180 lance

 

1385

 

SAN PROSPERO – febbraio

 

COMPAGNIA DI VERONA, CONTE DI CUNIO                          Bologna, FERRARA, FIRENZE

 

Giovanni degli Ubaldini Ramberto Bacilieri
Guido da Correggio Filippo da Empoli
Giovanni ordelaffi Egano Lambertini
Riccardo Ramsey Gilio Cavazzi P
  Tarlato Beccadelli
  Tommasino Borromei P
  Corsino Gozzadini
  Filippo da Varignana P
  Niccolò Fantuzzi
  Leonardo Favaroli P
  Francesco Panisi
  Alessandro Pegolotti P

 

 

Paolo Liazari

 

 

 

Gherardo Acciauoli  F

 

 

 

Rodolfo degli Albizzi  +

 

Attacco di sorpresa dei venturieri.

 

 

NOCERA – luglio

 

CHIESA                                                                                              NAPOLI

 

Raimondo Orsini del Balzo  F

 

Alberico da Barbiano

 

Francesco della Ratta

 

Villanuccio da Villafranca

 

Conte di Sant’Agata

 

 

 

Lotario di Svevia

 

 

 

Pontifici: 400 lance

 

PENNA SAN GIOVANNI – settembre

 

CHIESA                                                                                             CAMERINO

 

Conte da Carrara

 

Gentile da Varano

 

 

 

Rodolfo da Varano

 

 

 

Biordo dei Michelotti

 

 

 

Boldrino da Panicale

 

 

 

1386

 

PONTE DI BARBARANO – febbraio

 

PADOVA                                                                                           VERONA

 

Giovanni degli Ubaldini

 

Cortesia da Serego

 

Cermisone da Parma

 

Benedetto da Malcesine

 

 

 

CONEGLIANO – aprile

 

VERONA                                                                                           PADOVA

 

Ostasio da Polenta

 

Ugolino Ghislieri

 

Giovanni Ordelaffi

 

Donato Donati  +

 

Gualtiero Borgognone  +

 

Bartolomeo Boccanera  P

 

Biachino Tiepolo  P

 

Lorenzo da Pisa  P

 

Andrea Savorgnano  P

 

Antonio Balestrazzo

 

Scaligeri: 300 lance, 400 balestrieri, 400 fanti. Carraresi: 250 lance, 150 fanti, 30 cavalli ungheri. Vittoria iniziale dei carraresi che si danno a fare bottino. Ripresa degli scaligeri e loro vittoria.

 

 

 

BATTAGLIA DELLE BRENTELLE – giugno

 

PADOVA

 

Giovanni degli Ubaldini Cortesia da Serego P
Giacomo da Carrara Biachino Tiepolo P
Luchino da Casate Facino Cane P
Niccolò da Curtarolo Galeazzo da Parco P
Francesco da Caldonazzo Ostasio da Polenta P
Cermisone da Parma Giacomo da Medicina P
Pagano da Rho Francesco da Sassuolo P
Antonio Pio Gherardo da Correggio P
Paolo Dotto Ugolino dal Verme P
Conte da Carrara Uberto da Vairo P
Peraghino da Peraga Giovanni Ordelaffi P
Giovanni Sanguinazzi Monico da Piacenza P
Trapolino da Rustega benedetto da Malcesine P
Pataro Buzzaccarini Vivarotto da Verona P
Francesco Buzzaccarini Filippino Cane P
Princivalle della Mirandola Federico Cipriani P
Giovanni di Elchim Giacomaccio di Porcia P
Turcasas Tedesco Niccolò Giabarelli P
Tringinardo Springer Manfredino da Sassuolo P
Antonio Lupo Giovanni Lanfranchini P
  Andronico dalla Rocca P
  Negro Verlato P
  Ottaviano della Branca P
  Giacomo Verlato P
  Marcoardo dalla Rocca P
  Franceschino Verlato P
  Giovanni della Scala P
  Piero da Pisa P
  Frignano da Sesso P
  Rigo di Polla P
  Prencivalle da Rho P
  Tebaldo da Verona P
  Raimondo Resta P
  Magaia P
  Giovanni del Garzo P
  Basso P
  Giovanni Sedroit P
  Francesco dei Rambaldi P
  Antonio della Valle
  Giovanni dell’Ischia P
  Checco da Modena P
  Fantino da Verona P
  Vaino dalla Rocca P
  Riccardo Pomponeschi P
  Palmerio da Sesso P
  Domenico da Turano P
  Giovanni da Rho P
  Antonio di Castelbarco P
  Chinello da Rho P
  Giovanni Primarco P
  Filippo da Sbuga P
  Colcedrone P
  Ludovico Gabriotto Cantelli P
  Antonio Conte P
  Giovanni dell’Agnello P
  Bolognino Boccatorta P
  Giovanni da Sassuolo P
  Ulzio Trottinger P
  Lovato da Verona P
  Talavino dal Verme P
  Cristoforo Carcano P
  Paolo dal Verme P
  Balzarino da Cremona P
  Domenico dal Verme P
  Antonio Rosso P
  Antonio da Correggio P
  Giovanni da Sale P
  Giovannino dei Rossi P

 

 

Vaitoro da Verona  P

 

 

 

Parino da Brescia  P

 

Scaligeri: 10000 uomini; carraresi: 7800 fanti. Durata: due giorni. Vittoria iniziale degli scaligeri che si mettono ad inseguire i fuggiaschi; successiva loro disfatta ad opera di truppe di riserva carraresi. Fra gli scaligeri sono uccisi 821 uomini, compresi quelli che muoiono annegati nel canale di Brentella nel tentativo di fuggire. I carraresi fanno 7910 prigionieri (di cui 4460 tra fanti e cavalli e 3450 fanti di bassa condizione. Si impadroniscono inoltre di 32 bombarde fra grosse e piccole. Nella battaglia sono anche catturati 120 mercanti con 240 carri de vettovaglie ed armi.

 

 

MONTECORVINO

 

NAPOLI                                                                                             ANGIO’

 

Alberico da Barbiano

 

 

 

Durazzeschi: 3000 cavalli

 

1387

 

CASTROCARO – febbraio

 

Bologna, FORLI’                                                                         COMPAGNIA DI VENTURA

 

Pino Ordelaffi

 

Lucio Lando

 

Cecco Ordelaffi

 

Corrado Lando  P

 

Giovanni da Barbiano

 

Guido d’Asciano

 

 

 

Filippino dal Verme

 

 

 

Jacopo dal Verme

 

Compagnia di ventura: 2000 cavalli, molti fanti. Fra i venturieri sono catturate 100 lance.

 

CASTELBALDO/CASTAGNARO marzo

 

PADOVA                                                                                           VERONA

 

Giovanni Acuto Giovanni Ordelaffi P
Francesco Buzzaccarini Conte di Anchre P
Ugolotto Biancardo Ludovico Gabriotto Cantelli P
Pataro Buzzaccarini Dino dalla Rocca P
Brandolino Brandolini Giovanni dal Garzo P
Antonio Pio Andronico dalla Rocca P
Ceccolo Broglia Benedetto da Malcesine P
Artuso Conte Martino da Palazzolo P
Antonio Balestrazzo Raimondo Resta P
Pagano Capodivacca Manfredino da Sassuolo P
Cermisone da Parma Ostasio da Polenta P
Biordo dei Michelotti F Fantino da Verona P
Giovanni Tedesco da Pietramala Frignano da Sesso P
Filippo da Pisa Biachino Tiepolo P
Giovanni degli Ubaldini Pisano da Brescia p
Francesco Novello da Carrara F Francesco di Alessandria P
Bartolomeo Altoviti Antonio di Castelbarco P
Borso Gambara Francesco Galluzzi P
Giacomo da Carrara Marcoardo dalla Rocca P
Conte da Carrara Antonio da Siena P
Bernardo Scolari Ugolino dal Verme P
Giacomo Pio Giovani da Milano
Arcuano Buzzaccarini Francesco da Sassuolo P
Guglielmo da Lisca Giacomo da Thiene P
Mario Donati Taddeo dal Verme P
Guglielmo da Curtarolo Pietro dei Gazi P
  Francesco Visconti P
  Pietro Verlato P
  Giovanni dall’Ischia P
  Ottaviano della Branca P
  Navarino da Novara P
  Bellora P
  Francesco dei Rambaldi P
  Facino Cane P
  Giovanni dei Rambaldi P
  Grigolo da Parma P

 

Bertolino da Verona  P

 

 

Bartolomeo dei Rambaldi  P

 

 

Martino Botticella

 

Carraresi: 6900 cavalli, 500/600 arcieri inglesi, 1000 fanti. Scaligeri: 9900 cavalli, 1000 fanti, 1600 arcieri e balestrieri, 16000 ribaldi e saccomanni. Assalto scaligero contro una posizione fortificata. Scontro tra le due cavallerie, di cui quella carrarese è appiedata dietro un canale e su un terreno asciutto; intervento sui fianchi degli arcieri inglesi e delle bombarde carraresi. Fra gli scaligeri vi sono 716 morti e 840 feriti. I carraresi fanno prigionieri 4620 cavalli e 840 fanti; si impadroniscono infine di 24 bombarde di vario calibro e delle relative munizioni.

 

BATTAGLIA DEL PAGLIA – giugno

 

ANTIPAPA, ORVIETO                                                                    CHIESA

 

Bernardo della Sala

 

Giovanni Beltoft

 

Rinaldo Orsini

 

 

 

Antipapa: 400 cavalli; pontifici: 150 cavalli

 

FORMELLO/PORTA CAPUANA giugno

 

ANTIPAPA, ANGIO’                                                                       NAPOLI, CHIESA

 

Ottone di Brunswick

 

Raimondo Orsini del Balzo

 

Tommaso Imbriaco

 

Roberto Orsini

 

Francesco della Ratta

 

Giacomo Stendardo

 

Giovanni Sanframondo

 

Federico di Brunforte

 

 

 

Berardo da Recanati

 

  Antonio da Sant’Angelo

 

 

SAVORGNANO/GODIA – ottobre

 

UDINE                                                                                               PADOVA

 

Corrado di Bussina

 

Anderlino Trotti

 

 

 

Giacomo Pio

 

 

 

Conte da Carrara

 

Nel combattimento rimangono uccisi d’ambo le parti, compresi gli annegati, 1500 uomini. Fra i carraresi sono catturati 1200 uomini; agli sconfitti sono tolti le artiglierie ed i carriaggi.

 

FRATTA

 

COMPAGNIA DI VENTURA                                                          RIMINI

 

Giovanni Acuto

 

Carlo Malatesta

 

Giovanni Beltoft

 

 

 

Ubertinello Petrucci

 

 

 

Beccarino Petrucci

 

 

 

 

1388

 

UMBERTIDE, FIRENZE – giugno                                                                      COMPAGNIA DI VENTURA, Bologna

 

Giovanni Beltoft

 

Pandolfo Malatesta

 

 

 

Bartolomeo da Pietramala

 

bolognesi: 800 cavalli. Fra i bolognesi sono catturati 800 cavalli.

 

LIMENA – agosto

 

PADOVA                                                                                           MILANO

 

Conte da Carrara

 

Jacopo dal Verme

 

Albertino da Peraga

 

 

 

 

1389

 

UMBERTDE – marzo

 

CHIESA                                                                                             ANTIPAPA

 

Pandolfo Malatesta

 

Giovanni Beltoft

 

Carlo Malatesta

 

Everardo della Campana

 

Pontifici: 2000 cavalli; antipapa: 2500 cavalli. Fra le truppe dell’antipapa sono uccisi 220 uomini e sono catturati 50 cavalli e 200 fanti.

 

BATTAGLIA DI CASTEL CAPUANO – aprile

 

ANTIPAPA                                                                                        CHIESA

 

Luigi di Montjoie

 

Giovanni Acuto

 

 

 

Ottone di Brunswick

 

 

 

Ugolino delle Grotte

 

 

 

Giacomo Stendardo

 

 

 

SANT’ARCANGELO – giugno

 

MILANO                                                                                           FIRENZE

 

Carlo Malatesta

 

Giovanni da Barbiano

 

Pandolfo Malatesta

 

 

 

Numerosi prigionieri nella compagnia di Giovanni da Barbiano, forte di 800 cavalli.

 

ASINALONGA/SINALUNGA – agosto

 

MILANO, SIENA                                                                              FIRENZE

 

Paolo Savelli

 

Giovanni Acuto

 

 

 

Corrado Lando

 

 

 

Carlo Visconti

 

 Fiorentini: 1000 lance. Durata: 7 ore.

 

SHARE
Previous article1370
Next article1390